Pluviometro: Recensione con prezzo dei migliori in commercio

Per sapere quanta pioggia è caduta in un determinato terreno o area circoscritta, puoi misurarla semplicemente con uno strumento chiamato pluviometro. Con esso puoi prevedere acquazzoni e il clima di una determinata città.

Cos’è il pluviometro?

Si tratta di uno strumento che registra il livello di pioggia che si è verificata in un determinato momento della serata o giornata.

Serve per chi è un professionista nel campo metereologico o per chi è un agricoltore, ma anche per chi vuole semplicemente sapere quanta pioggia è cauduta e prevedere l’irrigazione del proprio giardino di casa.

Ad esempio è utile comprarlo quando piove e il giardino si riempie d’acqua, quindi in tale caso risulta molto utile avere questo strumento.
Il pluviometro è uno strumento graduato che registra il livello di acqua piovana, espresso in millimetri (altezza pluviometrica).

Tipologie:

Bestseller No. 1
TFA Dostmann 47,1006 - Pioggia di plastica Gauge soggetto
  • Pluviometro in plastica, con supporto, senza asta
Bestseller No. 2
TFA 47.1008 Pluviometro
  • Facilmente leggibile · Coperchio rimovibile
Bestseller No. 3
Bestseller No. 4
Netatmo NRG01-WW Pluviometro Wireless per la Stazione Meteo, Nero
  • Accessori della Stazione Meteo Intelligente Netatmo (non inclusa)
Bestseller No. 5
ETI - Pluviometro
  • Realizzato in plastica ABS trasparente.
Bestseller No. 6
TFA 47.1001 Pluviometro
  • Plastica · Con supporto · Anello rotante per la determinazione della quantità di precipitazioni

Esistono differenze tra il pluviometro digitale e quello analogico. Per quanto riguarda quello digitale, è molto preciso, infatti viene utilizzato soprattutto dai metereologi e dai professionisti.

I rilevatori consentono di avere tutti i dati a disposizione direttamente dal proprio cellulare e di ottenere sempre aggiornamenti sulle condizioni meteorologiche. Esso è collegabile al sistema di irrigazione e i tempi di lettura risultano molto precisi.

Il pluviometro analogico è molto facile da collegare ad altri sistemi di ingresso, però può risultare inpreciso nei tempi di lettura.
Alcuni pluviometri svolgono la funzione di termostato, con sensori che rilevano la pioggia, le minime e le massime e la temperatura interna.

Come scegliere il miglior pluviometro in commercio?

Innanzitutto bisogna tenere a mente che un buon pluviometro deve avere un buon livello tecnologico.

I modelli più evoluti sono dotati di componenti tecnologici, rispetto ai modelli classici che effettuano solamente la classica misurazione.
Siccome questo strumento viene adoperato per un uso professionale, l’aspetto fondamentale è che sia preciso.

Alcuni modelli di pluviometri sono meno buoni rispetto ad altri presenti in commercio, quindi effettuano degli errori nei dati. Questo disagio può dipendere dal costo basso dello strumento, che spesso è indice di bassa qualità, ma anche dal luogo in cui è avvenuta l’installazione e anche della grandezza dell’apertura.

Quando sono stati ideati i pluviometri, erano strumenti analogici, ma invece con il passare del tempo, sono diventati sempre più moderni e sofisticati.

Ogni pluviometro che si trova sul mercato ha un costo diverso e questo dipende dalla precisione di misurazione, dalla risoluzione e dalla qualità.

Gli strumenti più economici danno misurazioni più alla buona e inprecise, invece quelli più costosi sono più precisi in termini di misurazione.

Quindi l’aspetto della precisione è da tenere molto in considerazione nell’acquisto di un pluviometro.

Un altro aspetto importante da considerare è l’interconnessione di rete.

Alcuni pluviometri danno la possibilità di collegare lo strumento ad una rete domestica per controllare in diretta i dati di altri dispositivi, come ad esempio il sistema di irrigazione.
Per concludere, bisogna scegliere il miglior prodotto in base alla qualità e alla funzionalità, ma anche in base alle proprie esigienze.

Oltre a questo, ci sono degli aspetti da prendere in considerazione perché si può rischiare di incappare in un modello scadente.
Essi sono:

  • Connessione: bisogna tenere conto se il pluviometro che si acquista si può collegare ad altri dispositivi presenti in casa, come per esempio una rete domestica o l’impianto di irrigazione. Più c’è la possibilità di connettere vari dispositivi, maggiori saranno le funzionalità del nostro strumento.
  • Precisione: uno strumento di alta qualità è in grado di fornire un’elevata precisione e attendibilità, invece uno scadente non risulterà molto attendibile.
  • Materiali: il pluviometro è formato da un recipiente che contiene l’acqua piovana. L’apertura deve essere di una certa grandezza, perché nel caso contrario si rivelano errori nella lettura dei dati. Il recipiente è un cilindro che ha una capacità di 1 litro. I materiali con cui è costituito il pluviometro sono di solito plastica resistente e vetro.

Dove si installa e come si utilizza:

come usare il pluviometro

È molto importante installare in modo adeguato questo strumento, perché deve essere messo lontano da alberi ed edifici, oltre a qualsiasi altra zona in cui entra meno acqua del dovuto.
Questo avviene perché la pioggia non arriva sempre in verticale, quindi ci potrebbe essere qualche ostacolo che non permetterebbe di far accumulare tutta l’acqua.

L’aspetto fondamentale è quello di installarlo in ambienti all’aperto, come un giardito, un orto o un balcone, dove i dati possono essere veritieri e maggiormente attendibili, rispetto ad un luogo chiuso.

Il pluviometro raccoglie informazioni sulle piogge e viene utilizzato nel campo idrogeologico, metereologico, domestico e agricolo. Proprio perché non sono solo i professionisti ad utilizzarlo, potreste non sapere come funziona. Prima di utilizzarlo, si consiglia di controllare il manuale d’uso, perché ogni pluviometro può avere delle funzionalità differenti.

Generalmente per installare un pluviometro basta metterlo ad una certa altezza dal terreno (da mezzo metro fino a due metri) e appoggiarlo ad un’asta.

L’altezza pluviometrica è la quantità di acqua piovana caduta sul terreno; essa viene misurata in millimetri.

Un millimetro accumulato corrisponde ad un litro caduto su un area di 1 metro quadro. Questo sistema di numerazione permette di misurare in modo semplice il volume di acqua piovana caduta in un luogo.

Per misurare la grandine e la neve, bisogna aspettare che si sciolga il ghiaccio all’interno dello strumento, per poter procedere con la lettura della numerazione.

E’ molto importante conoscere la quantità di pioggia che cade sul terreno, proprio per il fabbisogno idrico.

Questo dipende anche da quanto il terreno è permeabile, perchè può essere ricoperto da cemento o sedimenti impermeabili. Questo strumento è molto utile perchè c’è un rischio idraulico, in cui l’acqua in eccesso potrà causare esondazioni.

Classifica con prezzo dei migliori pluviometri:

miglior pluviometro

  • Netatmo NRG01-WW – Pluviometro con sistema Wireless per la previsione Meteo

Netatmo NRG01-WW Pluviometro Wireless per la Stazione Meteo, Nero
  • Accessori della Stazione Meteo Intelligente Netatmo (non inclusa)

Caratteristiche generali del prodotto: si tratta di un dispositivo che si può collegare direttamente al cellulare o al tablet, al fine di ottenere informazioni sul meteo e la cronologia per monitorare l’andatura delle piogge.

Se comincerà a piovere, il tuo smartphone ti manderà una notifica in tempo reale e ti dirà quanto e quando devi annaffiare il tuo giardino.

Questo dispositivo si deve posizionare in giardino o sul balcone per collegarsi alla stazione meteo.

Descrizione prodotto: il colore di questo strumento è nero e la frequenza di misurazione avviene ogni 5 minuti.

La risoluzione è di 0.1 mm, la temperatura di esercizio è di 0-50 gradi e la precisione è di 1 mm/h.
Le dimensioni sono 13 x 11 x 13 centimetri e il peso è di 206 grammi.

  • Lantelme – 2 strumenti per rilevare la quantità di pioggia con paletto in vetro e plastica

Caratteristiche generali del prodotto: questo kit è formato da un set di due pluviometri. Lo strumento è graduato, quindi quando il livello di acqua piovana arriva ad un millimetro, corrisponde a un litro. Si tratta di uno strumento molto resistente e che permette una chiara lettura dei dati.

Descrizione prodotto: il materiale è plastica e vetro e il colore è verde. Le dimensioni sono 24 x 8 centimetri e il materiale è vetro e plastica.

  • 8011000 Oryx

Caratteristiche generali del prodotto: pluviometro graduato con sistema di numerazione in millimetri (misura fino a un massimo di 40 litri).

Descrizione prodotto: realizzato in plastica di colore verde, le dimensioni del prodotto sono 32 x 12 x 5 centimetri e il peso è di 100 grammi.

  • Pluviometro graduato TFA 47.1001

TFA 47.1001 Pluviometro
  • Plastica · Con supporto · Anello rotante per la determinazione della quantità di precipitazioni

Caratteristiche generali del prodotto: questo strumento ha un sistema di misurazione graduato, di asta e di anello rotante che determina la quantità di piogge che sono avvenute in quel preciso luogo.

Descrizione del prodotto: il materiale di questo pluviometro è plastica, le dimensioni sono 21.24 x 8.99 x 8.2 centimetri e il peso è di 170 grammi.

  • TFA 47.1008 – Pluviometro graduato in plastica

TFA 47.1008 Pluviometro
  • Facilmente leggibile · Coperchio rimovibile

Caratteristiche generali del prodotto: questo prodotto è stato creato in Germania, presenta un coperchio rimovibile ed è facile da montare.
Esso presenta il sistema di misurazione graduato in millimetri.

Descrizione prodotto: il materiale di questo strumento è in plastica, le dimensioni sono 12 x 12 x 30.5 centimetri è il peso è 227 grammi.

  • WARKHOME – Pluviometro in Plastica per giardino

Caratteristiche generali del prodotto: pluviometro ideale per il giardino e per l’orto, ed è in grado di effettuare una misurazione precisa della pioggia di 1-40 mm. Per installarlo correttamente basta mettere il pluviometro su un bastoncino, che verrà ancorato nel terreno.

Descrizione del prodotto: il materiale di questo strumento è plastica, il colore è verde chiaro trasparente, le dimensioni sono 8.5 x 24 centimetri e il peso è 90.2 grammi.

  • Silverline 221003

Silverline 221003, Pluviometro 160 mm
  • Silverline 221003 Regenmeter - 160mm

Caratteristiche generali del prodotto: pluviometro che serve per misurare il livello di precipitazioni e capire il bisogno di acqua necessario nel vostro giardino. È dotato di base di forma conica che serve per poterlo piantare nel suolo o per poterlo attaccare sulla parete. Presenta le misure metriche ed imperiali.

Descrizione del prodotto: misurazione 160 millimetri, il materiale è in plastica resistente, la misura è 13 x 5.99 x 42.01 centimetri e pesa 91 grammi. È multi colore e lo stile è classico.

Comments (No)

Leave a Reply