Miglior carotatrice: Guida con classifica e prezzi dei modelli professionali a secco e a umido

La carotatrice è un attrezzo che ha la capacità di perforare in breve tempo, e soprattutto con la massima precisione, molti tipi di materiali. Lo strumento è caratterizzato da due parti essenziali, ovvero l’impugnatura con mandrino rotativo e la punta diamantata.

La carotatrice ha delle funzioni molto semplici, anche perché si comporta come un trapano a percussione, con la differenza che invece di una punta allungata, monta una sorta di bocca cilindrica rotante. Una rotazione perfetta e sicura, da utilizzare per qualsiasi tipo di materiale, è data dalla presenza di diamanti industriali adagiati sulla superficie della punta, nota anche come corona diamantata. Non tutti i tipi di carotatrice, però, presentano questi diamanti incastonati nelle bocche rotanti, infatti quelli senza vengono chiamati semplicemente corone.

La carotatrice è capace di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, infatti consente di creare una grande varietà di forature: fori di pochi millimetri e fori molto grandi e profondi. Tutto dipende, dal tipo di carotatrice che si vuole utilizzare e dal risultato che si ha bisogno di ottenere.

Come scegliere una carotatrice?

OffertaBestseller No. 1
Makita DBM080 Carotatrice a Secco, 110 V
  • Foratura fino a 82 mm diametro con punte a punta diamantate a secco
Bestseller No. 3
Trapano Carotatrice - Perforazione a Secco o Umido, 3900 W, Diametro Massimo di Foro 205 mm, 580...
  • FUNZIONALE: Questa carotatrice può essere usata da professionisti e hobbisti per progetti di ristrutturazione a casa (praticare fori nei tubi di fognatura, oppure muri di cemento o cemento armato)
Bestseller No. 5
FRESA A TAZZA PER MURO 9 PZ CAROTATRICI CAROTATRICE PER TRAPANO DEMOLITORE SDS
  • Kit formato da 9 pezzi racchiusi in una robusta ed elegante valigetta di Plastica Nella confezione troverete 5 frese da muro, 2 adattatori SDS da 300 mm e 2 punte da trapano 8 x 110mm specifiche...
OffertaBestseller No. 6
Makita DBM130 CAROTATRICE
  • Interruttore elettronico
Bestseller No. 7
Frese Carotatrici a Tazza,10 pezzi Carotatrice Muro Punte,35mm/40mm/50mm/65mm/82mm/110mm prolunga...
  • Questo set di punte per trapano TCT (punta in carburo di tungsteno) di alta qualità contiene tutto il necessario per iniziare

Naturalmente, prima di acquistare una carotatrice è bene considerare il tipo di lavoro che si vuole svolgere. Dopodiché è necessario tener conto delle tipologie di carotatrici e delle dimensioni della corona, anche se ciò che fa la differenza è senza dubbio il motore. Quest’ultimo deve, in primo luogo, avere una potenza eccezionale capace di spingere la corona in profondità, e poi deve garantire una rotazione adatta ed idonea per qualsiasi tipo di materiale.

La velocità della rotazione è data da una serie di ingranaggi, uniti tra loro, che costituiscono il moto-riduttore, che è responsabile della qualità dell’abrasione e della giusta asportazione della carota. I motori utilizzati per realizzare le carotatrici sono di tipologie diverse. Ci sono quelli elettrici, ovvero i più utilizzati, ma anche motori a scoppio, pneumatici e idraulici. Quindi è bene esaminare anche tutti i tipi di motori, per decidere al meglio quale carotatrice è necessaria per le proprie esigenze. Al momento dell’acquisto, non devono mai mancare una certificazione autentica e dei sistemi di protezione, al fine di ridurre pericoli e rischi che riguardano direttamente chi utilizza l’attrezzo.

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2
OffertaBestseller No. 3
Bosch Professional 061124A000 Martello Perforatore GBH 3-28 DFR, Potenza del Colpo Max: 3.1 J,...
  • Il martello perforatore GBH 3-28 DFR Bosch Professional: ottimi prestazioni e bassissime vibrazioni
Bestseller No. 4
Trapano a Percussione, Meterk 850w 3000 RPM Trapano Elettrico, Martello Trapano Funziona 2 IN 1,...
  • 【Prestazioni Potenti】Il motore Meterk da 850 W ad alta potenza può fornire più coppia,con componenti di alta qualità che rende l'alloggiamento robusto e funzioni versatili, Può essere...

La carotatrice è uno strumento molto particolare, creata sia ad acqua sia a secco.

  • Carotatrice a secco:

Questo tipo di strumento presenta due punte all’estremità, molto sofisticate, che permettono di produrre un carotaggio a secco, e quindi di resistere al forte calore e ad ogni tipo di abrasione. La carotatrice a secco è utilizzata maggiormente per dei materiali che tendono ad assorbire molta acqua ed in particolare quando si ha bisogno di molto più spazio e agilità per completare un lavoro.

  • Carotatrice ad acqua:

fondamentale per il carotaggio è l’acqua, che ha il compito di raffreddare e lubrificare la punta dell’attrezzo, in modo da ridurre il processo di usura. La carotatrice ad acqua va legata ad una fonte, come un rubinetto o un tubo, che consente all’acqua di scorrere in modo continuo sulla punta, per tutta la fase del processo di lavorazione. Ovviamente, a causa del tubo, non è molto comodo usare questa tipologia di carotatrice, ma è comunque l’ideale per dei lavori difficili, come la perforazione di materiali duri e pesanti.

La carotatrice può essere anche di tipo manuale o a colonna. Quella manuale è, ovviamente, sorretta ed utilizzata dall’operaio, mentre invece quella a colonna viene adagiata su un telaio, che a sua volta viene ancorato al materiale che in quel momento deve essere perforato. La carotatrice viene poi spostata o grazie ad un dispositivo che ne consente l’avanzamento o in modo manuale.

  • Velocità del carotatore:

La carotatrice, come già accennato in precedenza, fora molti tipi di materiali. Ciò è possibile grazie alla velocità di rotazione delle frese. Questa è una caratteristica da non sottovalutare se si desidera acquistare questo attrezzo. Naturalmente, la velocità con cui ruota la carotatrice non è sinonimo di un lavoro ben fatto ed eseguito alla perfezione, anche perché non è tanto importante l’alta velocità, ma adeguare la perforazione al tipo si struttura.

La rotazione deve essere pensata su misura per ogni tipo di materiale, che ha, di conseguenza, una rotazione ideale che consente di ridurre al minimo la possibilità di creare dei danni nel foro. Per i materiali in vetro, in ceramica, per le piastrelle in terracotta e per il clinker è opportuno adottare una velocità molto bassa, con un range che va dai 900 ai 1400 giri al minuto. Per il cemento armato, i mattoni, il cartongesso, il calcestruzzo e i laterizi è bene utilizzare un range che va dai 2100 ai 3100 giri al minuto ed un’alta velocità.

Le migliori 5 carotatrici con opinioni e prezzi:

miglior carotatrice

  • DeWalt D21580K-QS – Carotatore a secco professionale

Offerta
DeWalt D21580K-QS Carotatore Secco, 2 Velocità, 1705 W
  • Ideale per elettricisti, idraulici, installatori di sistemi di condizionamento e in tutte quelle applicazioni di foratura in muratura e cemento

La miglior carotatrice a secco professionale è senza dubbio la DeWalt D21580K-QS. Ideale per qualsiasi tipo di lavoro elettrico, meccanico ed idraulico, la carotatrice consente di creare fori con una precisione senza eguali. Il carotaggio a secco consente alla punta della carotatrice di resistere a temperature elevate e ad abrasioni.

La DeWalt D21580K-QS presenta due tipi di velocità regolate da un motore molto potente in grado di portare a termine anche i lavori più complicati. L’attrezzo è dotato di uno strumento per la protezione e per il sovraccarico, una impugnatura laterale ed un diametro di foratura di 150 mm al massimo.

https://www.amazon.it/dp/B0012RU2DA?tag=guidefaidate-21&linkCode=osi&th=1&psc=1&keywords=carotatrice

  • Holzinger – Carotatrice a colonna

La carotatrice Holzinger presenta un sistema di sicurezza anti-surriscaldamento altamente all’avanguardia, che consente di proteggere e salvaguardare la sicurezza dell’operaio o di chi utilizza questo strumento. Questa carotatrice è a colonna, quindi durante il processo, viene adagiata su di un telaio, il quale è attaccato al materiale da lavorare. L’attrezzo verrà poi spostato grazie ad un dispositivo elettrico. Il diametro del foro è di circa 200 mm mentre il range raggiunge i 500 giri per minuto.

La carotatrice presenta un supporto per il trasporto è uno per la foratura, una manovella per le impostazioni situata sul carrello di guida ed un interruttore di protezione. Il dispositivo permette non solo di prelevare carote da materiali di qualsiasi tipo, ma anche di lavorare strumenti molto difficili, come il calcestruzzo, il cemento armato, muri e tubi.

  • Mophorn – Trapano per carotaggio a diamante

Offerta
Mophorn Trapano per carotaggio a diamante (160mm)
  • Diametro massimo del trapano: 6 pollici, velocità: 1600rpm, potere stimato: 2180W

La carotatrice Mophorn è stata progettata per essere molto versatile, e dunque per la perforazione sia ad acqua che a secco. In questo modo la carotatrice può essere utilizzata per dei lavori più semplici ma anche per i più complessi, che richiedono molta più agilità e spazio. Questo attrezzo riesce a perforare quasi qualsiasi tipo di materiale, come il cemento armato, il calcestruzzo, la pietra, i mattoni, la ceramica e tutti i materiali refrattari.

La carotatrice presenta una struttura diamantata in grado di creare fori di 5 pollici, una valvola per il collegamento rapido dell’acqua ed un interruttore automatico. Il motore è super potente e capace di perforare con una disinvoltura senza uguali, la velocità, infatti, può raggiungere circa i 1500 giri per minuto. I materiali con i quali è costituita la carotatrice sono molto leggeri e stabili.

  • Carotatrice a secco Makita DBM080

Offerta
Makita DBM080 Carotatrice a Secco, 110 V
  • Foratura fino a 82 mm diametro con punte a punta diamantate a secco

La carotatrice a secco Makita DBM080 è una delle migliori presenti sul mercato. Questo strumento è facile da utilizzare e sopratutto non è di intralcio durante lavori difficili e complicati. La struttura diamantata con la quale è stata creata permette di praticare dei fori precisi e profondi, con un diametro che varia dai 20 mm agli 80 mm.

Il motore di cui dispone è uno dei più potenti, questo perché la velocità della carotatrice non diminuisce neanche sotto sforzo, ma anzi, rimane costante. L’attrezzo presenta un interruttore elettronico, un limitatore di coppia ed una protezione totale contro il sovraccarico. Utilizzare questa carotatrice consente di tenere al sicuro chi la utilizza.

  • Holzinger HKB1500-80 – Carotatrice a umido

La carotatrice Holzinger HKB1500-80 è dotata di un meccanismo a due scatti con 900 o 2000 giri al minuto, ed una struttura diamantata capace di creare dei fori per un diametro di massimo 80 mm. Il motore è super potente, ed infatti, consente di creare delle perforazioni precise e senza sbavature, anche sui materiali più duri e difficili da lavorare, come la pietra, i tubi, il cemento armato, il calcestruzzo e addirittura la roccia.

La carotatrice è molto affidabile grazie alla frizione di sicurezza e al sistema di protezione anti-surriscaldamento, che consente alla struttura di avvertire il pericolo e di attivare un raccordo di acqua fredda. Grazie alla pratica valigetta nella quale viene inviata e ai manici laterali, la carotatrice è davvero facile da maneggiare.

Comments (No)

Leave a Reply