Forbici da elettricista professionali migliori: Quali scegliere? Classifica con prezzi

Sicuramente molti di noi hanno dovuto affrontare qualche piccola riparazione elettrica, fissaggi di spine difettose, spostamenti di prese.

Per chi è un appassionato del fai da te queste situazioni sono molto frequenti.

In entrambi i casi ed in molti altri, avere il giusto attrezzo è sempre consigliabile. Gli attrezzi sempre presenti nella cassetta, sia del professionista che del riparatore occasionale, sono cacciaviti e forbici da elettricista. Queste ultime sono molto spesso all’origine di imprecazioni dovute essenzialmente alla scarsa qualità del prodotto.

Nella pratica di tutti i giorni quindi la disponibilità del corretto equipaggiamento è essenziale.

Affrontando l’argomento specifico delle forbici da elettricista, un prodotto di qualità permette di effettuare i lavori nella maniera corretta e con velocità.

Perché scegliere delle forbici da elettricista professionali?

OffertaBestseller No. 1
USAG 207 E - Forbice professionale per elettricisti 02070006
  • Struttura integrale in acciaio inox (lama e manici interni)
Bestseller No. 2
Beta 011280088 – 1128bax - Forbici da elettricista
  • Le forbici professionali beta 1128bax sono ideali per gli elettricisti, garantendo in fase di chiusura una maggiore potenza di taglio
Bestseller No. 4
Asdirne Forbici da Elettricista, Lame Affilate in Acciaio Inossidabile per Impieghi Gravosi e...
  • Forbici professionali realizzate con lame affilate e resistenti in acciaio inossidabile con impugnatura in gomma morbida. Lunghezza totale: 16 cm. Peso: 99 g / cad. 2 pezzi.
Bestseller No. 5
Wiha SB Prof. elec, forbici da 160 mm con funzione crimpatrice, per sbarrare, smantellare, spellare...
  • Aumenta la tua efficienza: forbici da elettricista con le funzioni di taglio, rivestimento, spelatura e crimpatura in un unico strumento
Bestseller No. 6
Forbici elettricista professionali con serratura di sicurezza pinza elettricista taglia cavi e fili...
  • Forbici 2 in 1 Le nostre forbici elettricista hanno funzione 2 in 1: pelare e tagliare. Le nostre forbici da elettricista professionale possono rimuovere i cavi con qualsiasi specifico. Soddisfa le...
Bestseller No. 7
Cembre SC5X Forbici Robust-A con Struttura in Acciaio Inox
  • Molto leggera (solo 121 G) si distingue robustezza maneggevolezza e comfort; impugnature ergonomiche in due diverse materie plastiche

Quindi le ragioni fondamentali per cui l’acquisto della migliore forbice da elettricista sono principalmente:

  • Affidabilità

Sicuramente un utensile di buona qualità ci garantisce una durata prolungata, senza particolari problematiche quali possono essere: l’indurimento del meccanismo con conseguente difficoltà di utilizzo, il gioco che può crearsi tra le due lame e la sicurezza di avere una protezione nell’utilizzo. Tutte queste sono situazioni che probabilmente ci spingono a valutare l’acquisto di un attrezzo di qualità.

In genere la scelta di un prodotto con un buon rapporto qualità prezzo è quindi la soluzione migliore.

  • Maneggevolezza

Tutti gli attrezzi da lavoro devono avere la prerogativa di essere facili da usare, la forbice da elettricista non fa eccezione.

Una impugnatura comoda ed un adeguata rugosità della stessa, sia che venga adoperata a mani nude o con guanti, ne agevola l’utilizzo e garantisce l’operatività in tutta sicurezza.

  • Qualità del taglio

La forbice da elettricista viene usata principalmente per tagliare fili ed isolanti; vedremo in seguito che è sempre più frequente trovare disponibili questi utensili con soluzioni multifunzione che ne determinano una flessibilità tale da ridurre sensibilmente cambi frequenti di attrezzo.

La qualità del taglio è quindi un requisito al quale non si può fare a meno. Un buon taglio, senza imperfezioni, garantisce maggiore semplicità nelle operazioni successive quali possono essere l’inserimento del filo in un capocorda, in un morsetto, ecc.

Le forbici sono uno strumento prezioso per l’elettricista, sia esso un professionista oppure un amante del fai da te casalingo. Quando si affrontano lavori elettrici domestici è sempre necessario tagliare e preparare cavi.

La scelta della giusta forbice è quindi necessaria, per cui conoscere le migliori forbici da elettricista disponibili sul mercato è importante.

Quando si effettuano interventi su apparecchiature elettriche è importante il rispetto delle norme di sicurezza ed in ogni caso va usata la massima prudenza.

Come scegliere le migliori?

Forbici da elettricista professionali

I produttori di forbici da elettricista si stanno orientando sempre più su utensili multifunzione integrati e la forbice non fa eccezione.

Oltre all’uso comune di lame seghettate antiscivolo che impediscono al filo di scivolare durante il taglio con una conseguente regolarità e qualità del risultato, molte altre funzioni sono state inserite, quali: tagliacavi, spellafili e crimpatrici.

Questo ci permette di avere in un solo utensile molte funzioni che possono essere complementari e quindi consentono di ridurre il numero degli attrezzi.

Tagliacavi: meglio se presenti su entrambe le lame: questo ne consentirà l’uso senza avere un lato privilegiato, rendendo indifferente il verso di impugnatura, cosa gradita soprattutto ai mancini che in passato avrebbero dovuto scegliere forbici specifiche per l’utilizzo con la mano sinistra.

Spellafili: questa funzione è indispensabile visto che quasi sempre ai due capi del filo una parte dell’isolamento va rimossa. La regolarità del taglio e la quantità di guaina rimossa sono due valori che faranno distinguere il nostro lavoro.

Crimpatrice: avere questa funzione è sicuramente utile. La possibilità di fissare capicorda al filo elettrico è un’opzione che viene utilizzata quando stiamo intestando cavi su morsettiere.

La tecnologia quindi ci mette a disposizione attrezzature sempre più multifunzione: questo ci permette di raggruppare in un unico utensile più funzioni complementari che ci consentiranno di maneggiare meno utensili.

Visitando vari siti di vendite online possiamo trovare molte possibilità di trovare la miglior forbice da elettricista o quantomeno quella che secondo noi lo è.

In pratica esistono alcune diverse tipologie di forbici da elettricista, vediamo di capire quali sono le caratteristiche che le differenziano:

  • Dimensioni

Le dimensioni delle forbici da elettricista sono uno dei parametri importanti da prendere in considerazione nella scelta. Forbici troppo piccole possono risultare di difficile gestione e poco maneggevoli; di contro forbici troppo grandi non permettono la comodità di accesso in spazi ridotti, cosa molto frequente nella pratica quotidiana.

In genere la dimensione più comune è prossima ai 150 mm. Questa dimensione permette l’operatività anche in spazi angusti, mantenendo caratteristiche meccaniche apprezzabili quali precisione e forza applicabile.

  • Lame dritte e curve

Esistono sia forbici da elettricista a lame dritte che a lame curve; la scelta tra le due soluzioni è soggettiva, in generale può essere indicata la seguente regola:

  • Lame curve: preferibili come spellafili per piccole sezioni di cavo. Valide anche nell’apertura delle preforazioni delle scatole di derivazione
  • Lame dritte: migliori per tagliare e, se a lama corta, permettono di applicare forze notevolmente maggiori.

La fisica ci aiuta nella scelta del nostro utensile. La posizione del fulcro che in pratica è il perno su cui vengono incernierate le due lame della forbice, è fondamentale nella ergonomia e nella forza applicabile.

Quanto più è maggiore la distanza tra il punto di forza applicata con le dita ed il fulcro, rispetto alla distanza del punto di taglio sempre rispetto al fulcro, tanto maggiore e vantaggioso è il rapporto del lavoro prodotto.

Questo indice tra le due distanze deve trovare un equilibrio tale per cui un buon rateo di riduzione dello sforzo deve trovare equilibrio con la precisione, questo soprattutto quando non si vuole tagliare il filo ma, ad esempio, solamente rimuovere la guaina per intestarlo.

  • Materiali

Per le lame è generalmente utilizzato acciaio inox, il quale permette di mantenere nel tempo l’affilatura. Infatti dobbiamo considerare che le forbici vengono utilizzate principalmente per tagliare rame, quindi un metallo.

In quasi tutti i migliori modelli di forbici da elettricista l’impugnatura viene realizzata con materiali di due diverse tipologie: la parte a contatto con le dita in materiale più morbido e con superfici non scivolose; la restante parte in materiale che deve avere caratteristiche di resistenza agli sforzi elevate. Ovviamente il materiale dell’impugnatura deve avere caratteristiche di isolamento elettrico adeguate.

  • Consigli utili:

Abbiamo affrontato argomenti che riguardavano le diverse funzionalità e tipologie: questo adesso può aiutarci nella nostra decisione. Il tipo di attività che prevediamo di eseguire con le nostre forbici ci guiderà nella scelta.

Sarà meno importante avere multiple funzioni qualora le forbici vengano utilizzate quasi esclusivamente per tagliare; la nostra preferenza ricadrà su modelli polivalenti nel caso in cui la sequenza di lavoro ne preveda un utilizzo su diversi passaggi complementari.

Altro parametro che condiziona la nostra scelta è la comodità di utilizzo: le dimensioni delle dita dovranno trovare alloggio negli occhielli senza procurare inutili pressioni o sfregamenti che a lungo andare possono provocare lesioni.

Nella breve classifica che seguirà troverete senz’altro la migliore forbice da elettricista che farà al caso vostro

Fare ricadere la propria scelta su un modello professionale è sicuramente una soluzione corretta.

L’acquisto di un prodotto con scarsa qualità ci porterà quasi certamente nel prossimo futuro a ravvederci e quindi sostituirlo con uno di caratteristiche migliori.

Le forbici da elettricista producono risultati diversi in funzione del loro livello qualitativo; sia nel campo professionale che in quello hobbistico l’esecuzione del lavoro deve rispettare degli standard minimi: come sempre può essere applicata la regola che un buon utensile permette di ottenere un buon lavoro.

Le migliori forbici da elettricista:

Migliori forbici da elettricista

Nel presente paragrafo cerchiamo di stilare una classifica delle cinque migliori forbici da elettricista, senza nulla togliere ai modelli che non sono inclusi.

Questa classifica si prefigge di guidare la scelta e di avere un giudizio generale sul prodotto. Ci sentiamo comunque di menzionare alcune marche produttrici che anche se non rientrano nei primi posti, riteniamo sia corretto menzionare.

La classifica viene esposta a decrescere e quindi la migliore forbice da elettricista sarà l’ultima ad essere citata.

  • Knipex 95 05 155 – Migliori forbici da elettricista

Offerta
KNIPEX Forbici da elettricista (155 mm) 95 05 155 SB (confezione self-service/blister)
  • taglienti rettificati con dentatura fine per un taglio netto senza slittamento

Al quarto posto poniamo la forbice prodotta da KNIPEX modello 95 05 155 SB. Questo modello non ha funzioni particolari ma presenta una elevata maneggevolezza e comodità di utilizzo. Ha dimensioni tali che ne permette l’utilizzo agevole anche in spazi ristretti.

Tra le caratteristiche menzioniamo le lame con dentatura che consente tagli precisi, senza slittamenti del conduttore.

  • Usag 207-e – Forbice professionale per elettricisti

Offerta
USAG 207 E - Forbice professionale per elettricisti 02070006
  • Struttura integrale in acciaio inox (lama e manici interni)

La miglior forbice da elettricista, a nostro avviso, è prodotta da USAG, modello 207 E.

Questo utensile ha caratteristiche che lo contraddistinguono e lo pongono al vertice della classifica. Vediamo di elencare i pregi del prodotto:

– Struttura in acciaio inox con resistenza alla flessione fino a 1800 N;

– Spellafili integrato;

– Accessorio per la crimpatura;

– Tagliacavi con incavo su entrambe le lame, particolarmente adatto per cavi multipolari;

– Lama microdentata per una presa antiscivolo;

– Impugnatura ergonomica asimmetrica con asole sagomate.

Sicuramente un concentrato di tecnologia abbinato a maneggevolezza e, precisione e potenza.

  • Intercable 16020-f1 – Forbici da elettricista profesisonali

La Intercable modello 16020F1 e’ al terzo posto. Questo modello è molto apprezzato per la comodità di utilizzo.

Propone una forma particolare delle lame che premette sia il taglio che la funzione spellafili con elevato grado di precisione. Questa soluzione ne permette l’utilizzo per tagliare e spellare cavi fino a 50 mmq.

Inoltre, è dotata di accessorio per crimpare terminali da 0,5 a 4 mmq.

  • Forbice da elettricista Workpro

WORKPRO Forbice per Elettricisti con Funzione Spelacavi 2 in 1, 150 mm
  • Struttura integrale in acciaio inox (lama e manici interni). Le forbici per elettricisti si applicano per AWG 10, 12, 14, 16 e 18.

A nostro avviso questa posizione viene occupata dal modello della WORKPRO che si distingue per una buona impugnatura.

Sono presenti diverse funzioni quali le lame microdentate per una presa migliore, taglia cavi su entrambe le lame, funzione di crimpatura e spellafili.

  • Facom 841A.3

Questa posizione viene ricoperta dalla forbice FACOM modello SC.841A.3.

Questo modello ha una forma molto compatta, l’impugnatura ergonomica è progettata con soluzioni che garantiscono una presa solida la quale permette di applicare forza con semplicità ed evita pericolosi scivolamenti delle dita.

I due anelli per l’impugnatura sono asimmetrici, sempre per consentire una corretta e forte presa sull’utensile.

Il modello è corredato di comodo spellafili per sezioni da 1,5 a 4 mmq.

Comments (No)

Leave a Reply