Banco da falegname: I migliori modelli con opinioni, foto e prezzi

Il lavoro artigianale è stato la prima forma di attività svolta dall’uomo sin dall’antichità e tutt’oggi la sua richiesta sul mercato è molto attiva, nonostante esso ci offra il prodotto già finito. Ma ad agevolare il lavoro fatto a mano vi è la necessità di molti ad avere mobili su misura e a proprio piacimento, quello che solo l’artigiano può creare.

Il suo è un lavoro meticoloso e, munito di un banco da falegname , con la sua esperienza e professionalità, accontenta anche le richieste più assurde dei suoi clienti. Ma in cosa consiste e come si utilizza questo magnifico macchinario? Innanzitutto è il primo macchinario utilizzato dall’uomo per lavorare il legno e creare tutto ciò che di bello ed utile possa esistere per l’umanità.

E’ stato ideato in maniera intelligente per aumentarne la funzionalità e per agevolare al meglio il lavoro dell’artigiano. Infatti la sua imponente struttura consente all’operaio di fermare i legnami che sta lavorando, in maniera tale da poterli comodamente tagliare, piallare, forare ed incollare e cosa assai importante tutto questo senza il sussidio di altri operai.

Le caratteristiche del banco da falegname:

OffertaBestseller No. 1
BLACK+DECKER WM301-XJ Banco da lavoro WORKMATE ad altezza fissa
  • Telaio in acciaio resistente, doppi fermi a gomito per una presa più forte e maggiore versatilità
Bestseller No. 2
Bosch 0603B05200 PWB 600 Banco da Lavoro, 4 Ganasce di Serraggio, Portata Max. 200 Kg
  • Banco da lavoro PWB 600, per fissare in sicurezza qualsiasi pezzo in lavorazione
OffertaBestseller No. 3
OffertaBestseller No. 4
Small Foot Small Foot-111376 Nordic Compatto, banco da Lavoro per Bambini in Legno FSC, con Attrezzi...
  • Classico banco da lavoro in legno in una colorazione moderna ed in stile scandinavo per i piccoli amanti del fai-da-te
Bestseller No. 5
Navaris Set 2x Morsetto da Falegname una Mano - Morsetti a Barra 6" 15cm Pressione Serraggio 60kg -...
  • SERRAGGIO SICURO: i morsetti a crick garantiscono un bloccaggio rapido e stabile - per bloccare o allargare parti separate, ad esempio per fissarle in posizione, lavorare con la colla o saldare.
OffertaBestseller No. 6
XZANTE Inclinometro Digitale 0-360 Righello Triple-spalle al muro Angolo Goniometro Elettronico In...
  • 【Angle Finder Digitale】Il Misuratore di Angolo Digitale con La gamma di misurazione ± 180° (0-360°), Piccolo e Leggero, Rendendolo Conveniente da Portare e Utilizzare, è Progettato per...

Il tavolo da falegname definito anche come morsa da banco falegname, si presenta come un grande e grosso piano da lavoro che risulta anche molto pesante, proprio per riuscire a supportare grosse e grandi quantità di legname, ed ha uno spessore che varia tra i cinque ed i dieci cm, con una lunghezza che varia dai due ai due metri e mezzo ed infine largo oltre i settanta cm.

E’ realizzato con una struttura in legno massiccio in faggio o rovere, un materiale molto robusto che si trova in natura.

La struttura tipo di un tavolo da falegname antico è costituita da una intelaiatura assai robusta che è formata da quattro grosse gambe che si collegano attraverso le traverse tiranti, anch’esse realizzate in legno abbastanza duro.

Di norma questo piano è semplicemente appoggiato su questa grande base che gli fa da sostegno, e non viene fissato proprio per riuscire a smontarlo e magari trasportarlo con un pò più di facilità, nonostante esso sia molto pesante.

Ma per evitare possibili incidenti e conseguenti infortuni più o meno gravi, sono montati sugli alveoli o mortase, che si trovano sulla parte inferiore dell’intelaiatura, e in più quattro grandi e resistenti tenoni. In casi particolari ed in relazione alla composizione della base, essa può essere anche smontabile.

Ovviamente il peso del piano lo manterrà ben appoggiato e saldo in modo più che sicuro. L’altezza standard può variare tra ottanta e novanta cm, a secondo della posizione che andrà ad occupare e all’uso che se ne deve fare.

Quando ne nasce l’esigenza?

Tavolo da falegnameria

Oggi, all’attività del falegname si affianca l’azzardo di molta gente che si catapulta nel mondo del fai da te elaborando e creando le cose più impensate, grazie all’ausilio di alcuni strumenti necessari per la realizzazione di questi lavori artigianali.

Nel tavolo da falegname in ausilio ad essi ci sono i suddetti supporti che agevolano di molto l’attività. Basti pensare che sono strutturati in modo tale che tutti i piccoli utensili da lavoro sono appoggiati e sistemati in una rientranza del banco proprio per essere facilmente presi senza la presenza di un ulteriore operaio.

Inoltre la sicurezza e la praticità che offrono questi banchi da falegname non può essere equiparata a quelli arrangiati col fai da te per risparmiare, correndo il rischio che ci si ritrovi con il lavoro tutto da rifare e ancor peggio con un infortunio più o meno grave.

Ma al di là della sicurezza , la cosa da non sottovalutare è anche la precisione con cui il lavoro potrà essere svolto, data la fermezza e stabilità che ci viene fornita da questo straordinario macchinario.

Come scegliere il miglior banco da falegname?

La sicurezza è da sempre una situazione fondamentale che deve essere presente soprattutto nell’ambito lavorativo. Ecco perché è necessario utilizzare gli strumenti idonei ed i macchinari più appropriati che non solo snelliscono il nostro lavoro, ma fanno sì che durante l’attività non ci si incorre in nessun rischio e pericolo. L’acquisto del piano da lavoro è il primo e fondamentale passaggio da fare per un lavoro certo e garantito.

Oggi è possibile trovare tantissimi modelli, non solo presso i negozi, ma anche sui siti web, così come è possibile trovare quelli sopra elencati su amazon.it i tavoli da lavoro più richiesti. Anche le disponibilità sono tantissime e non approfittarne sarebbe un peccato.

Per riuscire ad identificare quello che è più adatto alle nostre esigenze bisogna analizzare diversi fattori che andranno a condizionare la nostra scelta su uno rispetto a tanti altri.

  1. Il luogo, verificare se le misure del piano corrispondano allo spazio destinato alla sua sistemazione;
  2. l’attività da svolgere, la robustezza e la stabilità del macchinario dipenderà anche dal fatto che l’artigiano compia piccoli lavoretti per sè o debba svolgere lavori per grosse ditte e necessita così un più ampio e spazioso piano d’appoggio munito di tutti i comfort per svolgere un lavoro ottimale;
  3. il rapporto qualità-prezzo, che è un fattore molto importante ed orienta spesso l’acquirente in una direzione piuttosto di un’altra; è necessario per avere un prodotto di qualità scegliere quello con le migliori caratteristiche e che abbia al contempo un prezzo giusto, un prezzo cioè che giustifichi la presenza di tutti i suoi elementi e caratteristiche che lo rendono il migliore prodotto sul mercato delle vendite.

I diversi modelli di tavoli da falegname:

Tavolo da falegname

  • Tavolo da falegname TecTake

Un primo modello è il TecTake, un particolare banco da falegname, pur dimostrandosi molte grezzo all’aspetto, è ideale per chi dedica la maggior parte delle sue giornate al lavoro manuale ed artigianale.

Esso è munito di morse e serraggio, ma cosa assai importante è arricchito da un cassetto e da un piano intermedio di misure 59 cm per 33 cm circa. Il suo peso si aggira attorno ai diciotto chili, ma è molto maneggevole poiché è smontabile ma allo stesso tempo molto stabile e sicuro durante il lavoro. La base è abbastanza ferma ed il piano molto esteso, adatto per chi deve lavorare grandi quantità di legname.

Ed è proprio questa sua caratteristica che lo rende uno dei migliori e quindi i più venduti anche sul web.

  • Einhell WB 50

Un secondo modello presente nel mondo della falegnameria ed anche molto richiesto è Einhell WB 50, un macchinario contenuto nelle dimensioni ma che si presta benissimo ai più disparati lavori artigianali.

Presenta un piano di serraggio con un porta-accessori, ed un comodissimo supporto per sistemare gli utensili e averli sempre a portata di mano durante i processi di lavorazione del legno. Inoltre il macchinario è dotato di ben quattro morse in plastica che aiutano nella fase di fissaggio degli oggetti tondi ed angolari.

La cosa da sottolineare è che, nonostante sia uno dei più economici, esso riesce a racchiudere in sè la praticità, la stabilità assicurando il risultato del lavoro che si fa.

  • Banco da falegname mewmewcat

mewmewcat Banco da Lavoro Falegname con Cassetto e 2 Morse in Legno Duro 123 x 52 x 83 cm
  • Questo resistente banco da lavoro in legno sarà perfetto sia per uso professionale che personale.

Il terzo modello di banco falegname è mewmewcat, un’alternativa ai moderni e maneggevoli tavoli con dimensioni un pò più ridotte. Questo piano da lavoro si presenta in legno con cassetto e due morse, dalle misure di 123 per 52 per 83 cm, ed è assolutamente ideale sia per i lavori professionali di falegnameria, sia per uso personale. La sua stabilità è assicurata ulteriormente dalla presenza di una morsa anteriore, di una laterale e di sei pioli in legno.

La sua grandezza consente di trovare spazio anche per un cassetto porta-oggetti, di uno spazio necessario per riporre gli attrezzi e di averli sempre a disposizione, ed inoltre un ripiano disponibile per gli utensili.

La sua robustezza ma soprattutto stabilità è assicurata anche dal materiale di cui è costituito: un mix di legno massello di eucalipto e di compensato di altissima qualità. Tutto ciò permette una sua più lunga durata.

Comments (No)

Leave a Reply