Sega a nastro portatile – Classifica, opinioni e prezzi delle migliori

Chi è amante del fai da te e quindi realizza autonomamente il taglio del legno o di materiali ferrosi, non può non comperare la sega a nastro portatile.

Quest’oggi insieme vediamo quali sono le migliori seghe a nastro portatili, le caratteristiche e le migliori in commercio.

Come scegliere la sega a nastro portatile?

Per coloro che hanno la passione del fai da te e spesso lavorano il legno e non solo, devono sapere quali caratteristiche servono per comperare una sega a nastro portatile.

Vediamo insieme le caratteristiche essenziali per non rischiare di comperare una sega a nastro portatile non idonea alle vostre esigenze.

Stilerò per voi una mini guida e vi consiglierò i cinque modelli migliori sul mercato.

Esistono due tipi di modelli di seghe a nastro, quella fissa e quella portatile.

Caratteristiche da valutare per scegliere il miglior modello:

Sega a nastro portatile a batteria

  • La lama

Per scegliere un ottima sega a nastro portatile la prima considerazione da fare è legata ai materiali che decidiamo di tagliare, sapere quale superfici si lavorano, vi permetterà di scegliere la giusta lama per la sega a nastro portatile.

Per lavorare i profilati consiglio di adoperare una lama che si regoli in altezza, cosi sarà molto semplice realizzare gli angoli, mentre per i materiali più ampi, la grandezza della lama è direttamente proporzionale alla precisione del taglio.

Bestseller No. 2
OffertaBestseller No. 3
ECD Germany Sega a Nastro Elettrica per Metallo con Lampada a LED e Supporto Mobile per Legno...
  • SEGA A NASTRO PER METALLI DI ALTA QUALITA - La sega a nastro per metalli ECD Germany è una sega a nastro per metalli di alta qualità e maneggevole con regolazione variabile della velocità del...
Bestseller No. 4
Femi 782 XL 1330 Segatrice a Nastro, Serie Professionale, Rosso
  • Ampia capacità di taglio 105 mm con angolazione regolabile da 0° a 45° sinistra
Bestseller No. 5
vidaXL Sega a Nastro con Custodia Portatile Compatta Versatile Durevole Robusta Velocità Regolabile...
  • L'involucro in acciaio, i paraurti in plastica e la luce da lavoro a LED consentono all'utente di eseguire al meglio i lavori in cantiere
Bestseller No. 6
Femi 780 XL Sega nastro
  • Pratica utensileria per riparazioni e modifiche a veicoli

Ad esempio, per lavorare e tagliare la plastica serve acquistare una lama a salto dotata di gancio che permette di regolare l’inclinazione e di eseguire tagli alla perfezione.

Per la lavorazione dei materiali ferrosi con spessore ampio, occorre comperare una lama con denti seghettati, mentre per la lavorazione dei materiali ferrosi con spessori sottili serve comperare una lama con denti a nastro.

Infine, le lame ondulate sono le ultime presenti in commercio queste vengono utilizzate per tagliare tubi e fogli di metallo.

  • TPI, denti per pollice.

Su tutte le seghe a nastro portatili vi è l’acronimo TPI che indica i denti per pollice, questo valore è importante perchè in base alla quantità di denti presenti sulla lama si può capire che modello di lama si può scegliere per ottenere un ottima finitura.

Maggiore è il numero di denti per centimetro e maggiore sarà la precisione nel taglio ma creata lentamente, mentre se il numero di denti è minore si ha l’effetto contrario cioè il taglio sarà creato più velocemente con la linea di taglio più ruvida.

Ad esempio le lame con tre denti sono ideali per tagliare materiali con spessori minini fino a 2,5 centimetri, mentre un TPI con tre punti è idoneo a tagliare materiali con uno spessore che di circa 10 centimetri.

Le migliori seghe a nastro in commercio hanno una tabella ove vengono riportati questi dati, così da facilitare l’acquisto della lama.

  • La velocità

La sega a nastro per legno portatile ha una potenza di circa 2 cavalli, inoltre, possono essere utilizzate con lame di varie larghezza ma queste seghe hanno comunque delle limitazioni rispetto a un modello professionale.

La miglior sega a nastro portatile per adoperarla nel bricolage deve avere la possibilità di regolare la velocità cosi da adeguare il taglio a seconda del materiali che si lavora.

Classifica delle migliori seghe a nastro portatili:

Sega a nastro a batteria portatile

Di seguito vediamo insieme quali sono le cinque migliori seghe a nastro portatile con le proprie caratteristiche tecniche.

  • Sega a nastro portatile Bosch Professional GCB 18 V-LI

Bosch Professional 06012A0301 Sega a Nastro senza Fili, 18V
  • Fornisce potenza, precisione, consentendo un taglio con una sola mano che non produce scintille

Questa particolare sega a nastro ha un peso ridotto rispetto agli altri modelli prodotti dalla casa madre Bosch, infatti il suo peso si aggira intorno ai 3,8 kg e la struttura è molto compotta infatti questa sega viene adoperata in luoghi compatti perchè la sua lunghezza è di circa 340 millimetri e il numero di giri a vuoto è pari a circa 160 m/min.

Suddetta sega a nastro esegue dei tagli precisi grazie al movimento della lama inoltre, esegue tagli a misura su tubi in metallo o di plastica e non solo è perfetta da utilizzare anche per la lavorazione di profili in alluminio, la dimensione della lama è di 733×12,7×0,5 millimetri.

Questo modello è dotato di un led integrato alla struttura della sega a nastro cosi da illuminare l’area di lavorazione.

Il modello della batteria è al litio con una tensione pari a 18 volt, per avere una maggiore autonomia e durata, inoltre, la casa produttrice protegge la battreria dal surriscaldamento e dal socraccarico.

I vantaggi di questa sega a nastro portatile sono il peso ridotto, la precisione dei tagli con un profondità fino a 63,5 millimetri.
Svantaggio, all’interno della confenzione manca sia la batteria che il caricatore.

  • Ega-master 60221 – Professionale

Ega-master 60221 - Sega a nastro portatile testa 110 v
  • Equipaggiamento idraulico e di sollevamento

La sega a nastro portatile della Ega master pesa circa 10 kg, idonea per tagliare il ferro con precisione con una tensione pari a 110 volt.
Svantaggio di questo modello è che rispetto agli altri modelli recensiti questa supera i mille euro e non solo il peso è troppo elavato.

  • Sega a nastro a batteria Makita DPB180Z

Il peso totale di questa sega portatile è di 7,5 kg e le sue dimensioni sono 350x560x260 millimetri con una velocita del nastro che si aggira a circa 192 m/min.

La sega a nastro della Makita è idonea a lavorare i materiali plastici e ferrosi, esegue tagli precisi e rapidi, anche questo modello possiede una tensione da 18 volt.

I vantaggi di questo modello sono la sostituzione facile della lama, la piastra di arresto regolabile e la velocità variabile.
Gli svantaggi sono che nella confezione manca la valigetta per stiparlo, la batteria e il caricatore per la batteria.

  • Sega a nastro portatile DeWalt DCS371NT-XJ

DeWalt DCS371NT-XJ Sega a nastro per metalli a batteria, motore Brushless, in valigetta TSTAK senza...
  • Batteria XR Litio, 18V, potenza resa 400W, velocità 174 Metri/min, lunghezza corsa 28.6mm, Peso 3.9 Kg

La sega a nastro DeWalt ha un peso di 3,9 kg idonea per tagliare metalli tra cui barre filettate e tubazioni in acciaio, molto facile da utilizzare per le lavorazioni sopra indicate.

La grandezza di questa sega a nastro è un’altezza da 280 millimetri x lunghezza e profondità pari a 385 millimetri.

Esegue tagli lineare e senza sbavature con una capacità di taglio pari a 63 millimetri, non ha bisogno di essere collegata alla corrente perchè è dotata di una batteria al litio da 18 volt per una maggiore autonomia.

I vantaggi di questa sega a nastro portatile sono la precisione dei tagli con un profondità fino a 63 millimetri
Svantaggio, all’interno della confenzione manca la batteria.

Comments (No)

Leave a Reply