Miglior pialla elettrica 2023: Classifica, prezzi e opinioni delle più performanti e convenienti

La pialla elettrica è un attrezzo che serve per lavorare il legno e consente di realizzare una superficie liscia e piana grazie ad una lama che passa su di esso. Le pialle elettriche più moderne permettono anche di smussare gli angoli o di realizzare scanalature.

Sul mercato esistono molti modelli di pialle alimentate a corrente, alcuni dei quali sono più semplici e meno costosi, altri destinati ad un uso professionale e costano di più.

Come scegliere la miglior pialla elettrica?

OffertaBestseller No. 1
Einhell TC-PL 750 Pialletto elettrico (tensione 220-240 V, potenza 750 W, giri min. 17000, largh....
  • Potente pialla manuale con 750 Watt di potenza, per scanalature fino a 2 millimetri di profondità e lama più grande per risultati ottimali.
Bestseller No. 2
JELLAS Pialla elettrica, 850W 16,500 RPM pialletto fino a 3mm di profondità di taglio, Doppio...
  • ▲ 【Motore induttivo in rame】 Pialla elettrica JELLAS, Il suo motore a induzione in rame fornisce 850 W rotanti a 33.000 tagli / min e con 2 lame in metallo duro a doppio taglio da 65 Mn che...
OffertaBestseller No. 3
Pialla Elettrica, JELLAS 16800RPM Piallatrice, Larghezza Piallatura 82mm e Profondità Regolabile...
  • 【Potente motore elettrico】Pialletto elettrico JELLAS per la lavorazione del legno dotata di un motore da 710W, velocità senza carico 16800 giri/min, che fornisce fino a 33600 giri al minuto, può...
Bestseller No. 5
VEVOR Pialla Elettrica Filo e Spessore, Massimo Larghezza 13 Pollici 2000 W 230 V 50 Hz Pialla...
  • 【POTENTE PIALLA A SPESSORE】 - La nostra pialla a spessore ad alta potenza da 2000 W 10 AMP (velocità della testa di taglio di 8.000 giri/min) gestisce con facilità tagli più grandi in materiali...
Bestseller No. 6
Pialla Filo Spessore Combinata Legno 1500W 254MM Scheppach HMS1070
  • Combinato: Il dispositivo ideale per l'uso mobile in piccole officine in quanto è maneggevole e leggero; due lame HS pialla sono installate nella macchina per un lavoro facile e preciso
OffertaBestseller No. 7

  • Tipologia di lama

Esistono lame di diversi tipi e la maggior parte di esse sono costituite in acciaio, materiale adatto a questo tipo di lavorazione per la sua incredibile resistenza. Altre tipologie di lame sono in alluminio o titanio, entrambi resistenti.

  • Larghezza della lama

Da questa dipende l’ampiezza della piallatura, la misura base delle lame attualmente presenti sul mercato è di 82 mm. Chiaramente il materiale di lavoro deve essere di larghezza inferiore rispetto a quella delle lame, poiché la piallatura avviene in un’unica passata. Le pialle elettriche professionali sono dotate di lame più larghe che possono raggiungere i 180 mm.

  • Profondità del taglio

Indica quanto materiale verrà rimosso usando la pialla elettrica. Questo valore si può regolare e va da 1 a 4 o 5 mm. La massima profondità che si può raggiungere varia a seconda della qualità delle lame e della potenza della pialla.

  • Tipo di alimentazione della pialla elettrica

Sul mercato è possibile trovare sia pialle elettriche alimentate a filo che a batteria. Queste ultime hanno una potenza inferiore e perciò permettono la piallatura di misure inferiori rispetto agli altri modelli e sono utili qualora è necessario spostarsi frequentemente. Le pialle alimentate a filo sono professionali e consentono la lavorazione di più porzioni di legno perché sono più potenti.

  • Potenza

La potenza varia a seconda del tipo di alimentazione e oscilla tra i 600 e i 1000 watt. Le pialle meno potenti permettono di lavorare porzioni inferiori di legno.

  • Impugnatura e funzionalità

Le pialle elettriche si caratterizzano per la presenza di due impugnature, che permettono di muovere lo strumento senza sforzarsi troppo. Le impugnature sono ergonomiche e sono quasi sempre rivestite da una gomma antiscivolo e antivibrazioni, per un’impugnatura più confortevole.

Sul mercato è possibile trovare dei modelli di pialla dotati di tasto di funzionamento continuo,  questo accessorio che consente di attivare lo strumento senza il bisogno di tenere premuto di continuo il pulsante. Questa caratteristica è fondamentale quando si ha necessità di usare la pialla elettrica a lungo.

Alcune tipologie di pialle sono dotate di un attacco che permette il collegamento di un’aspirapolvere per rimuovere facilmente i residui durante la lavorazione. Alcune pialle sono dotate di due attacchi e si può scegliere da quale lato far uscire i residui; questa funzione è molto utile sia per i mancini che per i destrimani.

Alcune pialle elettriche sono dotate di guida parallela, serve per effettuare piallature parallele al bordo del legno. Funziona appoggiandola a un lato del legno, così facendo la guida terrà la piallatrice sempre alla stessa distanza dal bordo, per realizzare una piallatura parallela al bordo del legno.

  • I materiali

Il corpo macchina della pialla elettrica di solito è in plastica dura, che conferisce resistenza per la tipologia di sollecitazioni a cui viene sottoposto lo strumento. Le lame possono essere in acciaio, titanio o alluminio e l’impugnatura è in gomma.

Per scegliere una pialla elettrica per legno più adatta alle proprie esigenze, occorre prendere in considerazione determinate caratteristiche: la qualità dei materiali, la potenza e la sicurezza durante l’uso. Altre caratteristiche da considerare sono: il cavo di alimentazione, che deve essere abbastanza lungo, la presenza di una presa ergonomica e accessori che possano semplificare il lavoro.

Come utilizzare una piallatrice elettrica?

L’uso di una piallatrice elettrica è molto semplice poiché è in grado di ridurre lo sforzo e di velocizzare il lavoro.
Occorre seguire i seguenti passaggi:

  • procedere alla preparazione del legno, posizionandolo sul piano di lavoro con la faccia rivolta verso l’alto;
  • accensione della pialla: impugnarla posizionando il pollice sul tasto di blocco e l’indice sul tasto on/off;
  • avviare la spazzolatura posizionando la pialla sul legno ed effettuare passaggi leggeri seguendo le venature del legno;

Per ottenere un lavoro uniforme occorre premere con forza e mantenere la pialla in posizione orizzontale.

Quando si utilizza una pialla elettrica occorre indossare strumenti di protezione come guanti, mascherine e occhiali e bisogna fare attenzione al cavo elettrico e verificare che non sia arrotolato quando la pialla è accesa. Per controllare maggiormente la piallatrice elettrica è consigliabile utilizzarla con entrambe le mani. Quando si provvede alla sostituzione delle lame, bisogna verificare che la pialla sia spenta.

I migliori 5 modelli di pialla elettrica – Opinioni e prezzo:

Pialla elettrica migliore

  • Makita KP0800J – Pialla elettrica professionale

Offerta
PIALLA 82MM 620W
  • Sostituzione rapida coltelli

Questa pialla elettrica professionale è dotata di una potenza pari a 620 watt poiché ha delle dimensioni compatte. La velocità di rotazione della lama è pari a 17.000 giri al minuto.

La larghezza della piallatura è di 82 millimetri mentre la profondità della battuta arriva fino a 9 millimetri di profondità. Questo è uno dei vantaggi di questa pialla insieme alla capacità di permettere una profondità pari a 2,5 mm ed alla sua impugnatura ergonomica.

  • Pialla elettrica Hitachi P20SF – È la migliore

Offerta
Hitachi P20SF Pialla, 620W, Verde
  • Larghezza di taglio 82 mm

Questa piallatrice elettrica ha una potenza di 620 watt, ha una velocità di rotazione pari a 17.000 giri al minuto e lavora sino a 9 millimetri di profondità.

La sua profondità massima di taglio arriva fino a 2.6 millimetri ed è dotata di un interruttore che consente di bloccare il funzionamento continuo della pialla ed è dotata anche di un selettore di precisione, che permette all’utilizzatore, senza compiere alcuno sforzo, di impostare la profondità desiderata.

  • Bosch pialletto PHO

Questo pialletto elettrico sprigiona una potenza di 680 watt ed assicura una larghezza di passata di 82 millimetri.

La profondità di battuta è di 8 millimetri e la pialla raggiunge la velocità di 19.500 giri al minuto.

Il vantaggio di questa piallatrice è la presenza del sistema WoodRazor, che permette all’utilizzatore di piallare senza il minimo sforzo. La lama è facilmente sostituibile, si può rimuovere velocemente ed in maniera sicura. Durante l’uso, la protezione è assicurata grazie alla presenza del blocco di avviamento e dal proteggi-lama.

  • Meister – Piallatrice elettrica economica

Meister MEH 900-1 5460140 - Pialla elettrica
  • Utilizzo versatile: per una rapida e precisa lavorazione di superfici in legno grezzo, ad esempio per la produzione di travi e listelli lisci | Ideale per accorciare porte di stanze e di casa | Per...

La piallatrice elettrica Meister è più grande rispetto ai modelli elencati precedentemente ed ha una potenza di 900 watt, per questo motivo è uno dei modelli più apprezzati dagli acquirenti. La sua velocità di rotazione però è inferiore rispetto agli altri modelli di pialle poiché raggiunge i 16.000 giri al minuto ma lavora sino a 3 millimetri di profondità.

Un altro vantaggio di questa pialla è legato all’ergonomicità della sua impugnatura. Per acquistare questo prodotto, cliccare sul seguente link:

  • Valex PE2000 – Prezzo ottimo

Valex PIALLA ELETTRICA PE2000
  • Pialla elettrica con regolazione della profondità d'asportazione da 0 a 3 mm; piano di lavoro in alluminio; interruttore di sicurezza contro l'accensione accidentale; aspiratore integrato per...

Questa pialla elettrica raggiunge una potenza massima di 850 watt, ha una larghezza di piallatura di 82 millimetri e lavora sino a 3 millimetri di profondità. E’ dotata di interruttore di sicurezza che evita l’accensione improvvisa della pialla.

E’ dotata di un aspiratore integrato e questo è un vantaggio poiché consente di far entrare la polvere che si crea durante la lavorazione. Presenta però uno svantaggio, legato al peso della pialla che supera i 4.5 kg.

Questa pialla è uno dei modelli più venduti attualmente sul mercato ed è molto apprezzata dagli acquirenti sia per la sua potenza che per la presenza dell’aspiratore integrato.

Comments (No)

Leave a Reply