Classifica, opinioni e prezzi delle migliori levigatrici a nastro Bosch

I motivi per cui scegliere di acquistare una levigatrice a nastro Bosch sono davvero molti.

Sia che la necessità nasca dal desiderio di piccoli lavoretti di bricolage, sia che invece arrivi da esigenze professionali, il noto brand tedesco propone un‘ampia gamma di levigatrici a nastro Bosch tra cui è possibile trovare il modello perfetto per le proprie esigenze.

Da sempre impegnata nella realizzazione di attrezzature destinate a migliorare la qualità della vita, l’azienda tedesca è oggi leader indiscusso nel settore della tecnologia e dei servizi.

Affidabilità, competenza e professionalità sono le caratteristiche che rendono ogni sua creazione uno dei prodotti più ambiti sia a livello hobbistico che professionale. Caratteristiche che si ritrovano anche nei numerosi modelli di levigatrici a nastro Bosch.

Tecnologie avanzate, affidabilità e sicurezza di poter trovare anche a distanza di tempo i pezzi di ricambio della propria levigatrice a nastro Bosch sono gli elementi spesso decisivi nella scelta di rivolgersi all’azienda tedesca per l’acquisto del proprio apparecchio.

Quali caratteristiche deve avere una buona levigatrice a nastro Bosch?

Levigatrice Bosch PSB 75A

OffertaBestseller No. 1
Bestseller No. 3
Bosch PBS 75 AE Levigatrice a Nastro Expert
  • Levigatrice a nastro Compact da 750 Watt
Bestseller No. 4
LIJADORA DE BANDA GBS 75 AE + ACC + MALETÍN
  • Robusta levigatrice a nastro, per un'asportazione ai massimi livelli
Bestseller No. 5
Bosch PBS 75 AE-Set - Levigatrice a nastro, 200 – 350 m/min
  • Levigatrice a nastro potente e robusta: per un'elevata capacità di asportazione su grandi aree
Bestseller No. 6
Bosch Levigatrice palmare PSM 200 AES (200 W, in SystemBox M)
  • Levigatrice PSM 200 AES: una tuttofare versatile e leggera
Bestseller No. 7
Bosch Professional GET 75-150 - Levigatrice orbitale professionale (750 W, diametro del disco...
  • Smerigliatrice turbo da 150 mm con eccellente controllo degli attrezzi

Chiedersi quali caratteristiche deve avere una buona levigatrice a nastro Bosch è una domanda che non può trovare una risposta certa, in quanto non esiste una levigatrice migliore di un’altra, ma semplicemente una che, per le sue specifiche caratteristiche, può esser considerata più adatta di altri modelli a compiere un determinato lavoro.

Ecco che allora, prima di acquistare la levigatrice a nastro , sarebbe utile conoscere quali sono gli elementi da valutare per essere certi di accingerci ad acquistare il modello più adatto alle nostre esigenze.

Gli elementi principali che differenziano i vari modelli di levigatrici a nastro Bosch sono:

  • potenza del motore
  • tipologia di alimentazione
  • possibilità di montaggio di più tipi di nastro
  • peso e dimensioni

Come in ogni altro utensile prodotto dal noto brand tedesco, anche nella levigatrice a nastro Bosch i prezzi sono forse leggermente più alti della media. A fronte di un costo di acquisto maggiore però, è possibile portarsi a casa un oggetto semiprofessionale destinato ad una lunga durata nel tempo.

La levigatrice a nastro Bosch può montare motori che vanno da 200 watt fino a 2 Kw. Ovviamente dalla sua potenza dipenderanno i giri al minuto che la banda abrasiva sarà in grado di offrire e quindi la forza con cui effettuerà il lavoro di levigatura sui vari materiali.

I modelli di levigatrice a nastro Bosch da 2 Kw di potenza sono considerati professionali e destinati ad un impiego frequente e prolungato negli ambienti lavorativi. In genere per i lavori di hobbistica e fai da te, una levigatrice a nastro che sia in grado di assicurare 7500 giri al minuto è sufficiente. Modelli più potenti finirebbero per avere un costo maggiore, oltre ad essere più difficoltose da utilizzare.

In commercio vi sono levigatrici a nastro Bosch alimentate a filo ed altre alimentate a batteria. I modelli alimentati a filo offrono una affidabilità maggiore in termini di durata, poichè ovviamente possono essere impiegati anche per lavorazioni particolarmente lunghi, mentre quelli a batteria hanno una autonomia di carica che impone delle soste in caso di lavorazioni particolarmente lunghe.

In compenso però sono perfette per levigare superfici che si trovano ad una certa distanza dalla presa di corrente. Se ad esempio dovessimo levigare il piano di un tavolo in legno in terrazza, non dovremmo preoccuparci di verificare prima la possibilità di avere un attacco alla presa elettrica nelle immediate vicinanze.

Esistono diversi tipi di nastro abrasivo da poter montare su una levigatrice Bosch. Vi sono i nastri in corindone, che consentono di effettuare levigature leggere. Poi esistono in commercio i nastri in carburo di silicio, che rappresentano il livello mediano. I tipi di nastro più resistenti, quelli destinati alle lavorazioni più dure, sono quelli in diamante.

Non tutte le smerigliatrici a nastro Bosch permettono di montare indifferentemente tutti i nastri. Solo alcuni modelli offrono la possibilità di poter variare la montatura del nastro attraùverso pratici morsetti. Scegliere uno di questi modelli permetterà di portarsi a casa un utensile elettrico molto più versatile.

Scegliere un modello di levigatrice a nastro Bosch di peso e dimensioni contenute consentirà di andare a levigare anche quelle superfici particolari come ad esempio le pareti verticali o le travi in legno della soffittatura senza sforzo.

Classifica e prezzi delle 3 migliori levigatrici a nastro Bosch:

Levigatrice Bosch Pbs 75 ae

Abbiamo provato per voi 3 diversi modelli di levigatrici a nastro Bosch, per fornirvi un giudizio obiettivo che possa rivelarsi utile nella scelta.

  • Levigatrice a nastro Bosch Professional GBS 75 AE

Bosch Professional 0601274765 GBS 75 AE Set Levigatrice a Nastro
  • Velocità del nastro: 200 - 330 metri per minuto

Uno strumento perfetto per rimuovere, livellare, pulire e lucidare il legno, i materiali plastici ed il metallo, questa levigatrice a nastro Bosch ha una robusta cinghia dentata e ruote dentate in metallo che assicurano una lunga durata nel tempo.

Con i suoi 750 watt di potenza e l’alimentazione elettrica con filo è ideale per piccoli e medi lavori, sia nel bricolage che per esigenze professionali.

La leva di tensionamento rapido stabile consente di cambiare i vari nastri con estrema velocità. Le dimensioni abbastanza contenute (38 x 15 x 55 cm) ed un peso di 3,4 Kg consentono lavorazioni anche su superfici verticali con facilità.

  • Levigatrice a nastro Bosch PBS 75AE Set

Bosch PBS 75 AE-Set - Levigatrice a nastro, 200 – 350 m/min
  • Levigatrice a nastro potente e robusta: per un'elevata capacità di asportazione su grandi aree

La levigatrice a nastro Bosch PBS 75AE Set elettrica con filo è ideale per eseguire tutti quei lavori di levigatura grezza che prevedono una notevole asportazione di materiale dalle superfici.

Grazie al sistema Microfilter la polvere prodotta viene convogliata subito nell’apposito contenitore. Dotata di regolazione elettronica consente un avviamento dolce e la possibilità di selezionare il numero di giri al minuto agendo sulla manopola posizionata sull’interruttore.

Disponibile nella versione base oppure in quella con accessori, che comprende l’impugnatura supplementare per una migliore maneggevolezza ed un nastro per levigatura.

Leggermente più grande di altri modelli (55 x 18 x 16 cm) e con un peso che rispecchia perfettamente quello di molti altri modelli della stessa categoria (3,4 Kg), la levigatrice a nastro Bosch PBS 75AE Set offre un buon rapporto qualità/prezzo.

  • Carteggiatrice a nastro Bosch Psb 75 A

La levigatrice a nastro Bosch Psb 75 A elettrica con filo si distingue per il suo aspetto compatto e l’enorme maneggevolezza.

Perfetta sia per gli amanti del fai da te che per i professionisti, con il suo sistema di avviamento dolce senza contraccolpi e il design ergonomico si presta alla levigatura di piccole a grandi superfici con estrema facilità.

Comments (No)

Leave a Reply