Utensili e punte per il tornio per legno: Come scegliere le migliori? Classifica delle più vendute

Gli utensili per il tornio per legno, sono fondamentali per una buon riuscita del pezzo da lavorare. Questi oggetti hanno diverse forme e dimensioni e per questo sono l’ideale per creare e realizzare tutto ciò che si vuole. Gli utensili, oltre ad essere ergonomici e pratici da utilizzare, sono ottimi sia per i professionisti sia per chi è ancora alle prime armi.

Diverse tipologie di utensili per tornio per il legno:

Quando si possiede un tornio per legno professionale, gli utensili da scegliere sono davvero tanti, ed hanno delle dimensioni e dei materiali diversi. Ognuno di essi rappresenta un tipo di tornitura ed un sistema di ergonomia differente. Tutti gli attrezzi di tornitura si dividono in ben 4 tipi, che possono essere le sgorbie, gli scalpelli, i raschi e i bedani.

Bestseller No. 1
Bestseller No. 2
MAIKEHIGH 14Pcs Kit di strumenti per intaglio del legno - Scalpelli per intaglio professionali...
  • 【12 diverse dimensioni della forma】 Questo set è il regalo perfetto per iniziare. Piccolo, sicuro e abbastanza affilato fino a quando il principiante si laurea in strumenti più professionali con...
Bestseller No. 3
Faithfull WCTSET8B HSS - Set di scalpelli per legno con scatola, 8 pezzi
  • Girando scalpelli per l' uso su woodturning lathes
Bestseller No. 4
Tornio in legno Set tornitura, 8pz Tornio a scalpello Set tornitura Utensili per legno Sgorbio...
  • 【8PCS DIFFERENT TOOLS】 Questo set include strumenti 8pcs, ognuno dei quali ha diverse dimensioni e forma, applicabile a modellatura, intaglio, taglio, ecc.
Bestseller No. 5
Docooler Utensili per tornitura con Impugnatura in Lega di Utensili in Lega di tungsteno
  • I coltelli sono realizzati in carburo di altissima qualità per tornitura del legno.
OffertaBestseller No. 6
Bestseller No. 7
Festnight Tornio in lega di alluminio Utensile per tornitura in legno Utensile per inserti in...
  • Gli utensili sono realizzati professionalmente con acciaio di alta qualità con processo di tempra, per rendere gli utensili molto resistenti.

Per quanto riguarda le sgorbie, esse si dividono in: sgorbie da sgrosso, che presentano un arco rotondo quasi a semi cerchio. Questo attrezzo viene utilizzato maggiormente per i processi di sgrossatura e di cilindratura, che puntano a rendere il pezzo in lavorazione molto più fine e sottile. È importante ricordare che questo utensile non è adatto per i pezzi di legno molto compatti e grandi, anche perché potrebbero spaccarsi al centro. Le sgorbie a profilare hanno un aspetto sempre semicircolare, ma con gli angoli non piegati.

Questi utensili sono adatti a creare delle torniture su misura e a modificare il legno nella forma che si vuole. Le sgorbie per scavare, come è possibile intuire dal nome, sono utilizzate per scavare le parti del legno ed eliminare tutti i pezzi in eccesso. Il design è simile alle sgorbie da sgrosso, solo che gli angoli sono molto più pronunciati, quasi come se completassero il giro circolare. I termiti, invece, non hanno una struttura composta da un manico e una punta, anche se sono comunque utili per scavare nel legno.

Questo utensile, che è da considerarsi un anello a tutti gli effetti, si presenta proprio con una forma rotonda, in acciaio, ed una specie di gambo in avanti, che viene utilizzato per penetrare nel legno. Questo attrezzo è uno dei più difficili da utilizzare, anche perché richiede una forza importante e delle tecniche precise. In effetti, non tutti sono soliti usare questo anello in maniera consona e perfetta, anche perché esistono delle scuole di pensiero diverse sull’uso e sull’impugnatura di tale utensile.

Soltanto chi ha una certa esperienza nel campo della tornitura è riuscito davvero ad apprezzare il meccanismo che offre il cosiddetto asse dell’anello, ricavando anche dei risultati impressionanti.
Per quanto riguarda la famiglia degli scalpelli, è importante sapere che tutti gli utensili hanno dei ruoli ben precisi e delle dimensioni differenti: alcuni presentano delle punte rettangolari, altri invece sono dotati di veri e propri spigoli.

Questi utensili possono essere utilizzati per tanti tipi di attività, come ad esempio per gli scavi di testa e per la realizzazione di fori o spine. Naturalmente, è bene ricordare che questo utensile è molto difficile da usare, anche perché prevede delle tecniche alquanto precise. Infatti, è uno degli attrezzi più odiati, perché basta un piccolo movimento sbagliato e tutto il lavoro può andare in fumo.

I raschi, invece, sono adatti alla finitura del legno, anche se questi oggetti non sono tanto utilizzati. I tornitori professionali preferiscono tagliare il legno piuttosto che attuare una finitura con tali utensili. Questo perché, almeno diverso tempo fa, i raschi producevano delle finiture grezze e non perfette, ma comunque con il passare degli anni e delle innovazioni, anche i raschi sono stati creati con materiali di alta qualità.

I bedani, infine, sono i più utilizzati, anche perché sono integrati con la famiglia dei cosiddetti troncatori. Questi utensili servono in particolar modo a tagliare i pezzi di legno lunghi, ma anche a prendere le misure giuste, a lavorare e a preparare i pezzi.

Inoltre, sono anche molto facili da affilare, e presentano un design semplice ed ergonomico. Le punte di questi attrezzi sono molto affilate e taglienti, per cui è sempre bene fare attenzione durante i processi di lavorazione. Dunque, non bisogna mai scendere con questo utensile sotto all’asse del tornio, anche perché potrebbe addirittura scivolare dalle mani del tornitore.

Di quali materiali sceglierle?

Prima di acquistare un set di utensili in legno per il tornio, è importante considerare la lavorazione e dunque i materiali necessari alla creazione di questi oggetti. Verificare questo dettaglio potrebbe essere davvero decisivo, anche perché sulla base dei materiali è possibile controllare la qualità e la professionalità degli utensili.

Sul mercato sono presenti dei kit creati con la punta in acciaio ed il manico in legno vivo, e infatti questi sono i più venduti e richiesti. Altri utensili, invece, presentano la punta in ghisa, in ottone o addirittura in bronzo durissimo.

Questi attrezzi, però, sono maggiormente consigliati per chi è già un esperto nella tornitura, invece chi è ancora alle prime armi dovrebbe acquistare degli utensili con punte in ghisa dolce, in ottone dolce, in bronzo tenero, leghe leggere o in plastica. Naturalmente, questi attrezzi sono molto più facili da impugnare ed utilizzare, ed inoltre potrebbero anche avere un costo molto più economico.

Le 5 migliori punte da tornio per legno:

Punte da tornio per legno

  • Silverline 303159

Silverline 303159 S è un set di utensili per il tornio legno, mentre invece le punte ed i codoli sono in acciaio. Il manico di questi attrezzi è invece rivestito in legno dolce. La lunghezza è di circa 370 millimetri per ogni oggetto, i quali sono adatti sia alla tornitura che alla sagomatura del legno.

Il kit, che arriva direttamente a casa, presenta ben 8 utensili e punte per il tornio in legno.

  • Faithfull WCTSET8B HSS

Faithfull WCTSET8B HSS - Set di scalpelli per legno con scatola, 8 pezzi
  • Girando scalpelli per l' uso su woodturning lathes

Il set di 8 utensili per il tornio del marchio Faithfull WCTSET8B HSS presenta delle punte in acciaio e dei manici creati con il legno di noce. Il colore, infatti, è molto scuro, ma comunque di grande effetto.

Tutto il kit si presenta in una scatola, anch’essa in legno, che include: un diamante raschietto, uno scalpello, una punta per la troncatura, un utensile dalla punta rotonda naso raschietto e ben 3 superrapido scalpello, di diverse dimensioni, ovvero uno di 8 millimetri, uno di 17 millimetri, ed uno di 21 millimetri.

Questi utensili sono capaci di mantenere le lame molto più taglienti rispetto ad altri oggetti della stessa categoria. Inoltre, il rapporto qualità-prezzo è uno dei più apprezzati sul mercato.

  • Utensili Keesin

KEESIN - Set di 3 utensili per tornitura di legno, con punta in carburo
  • Durevole: barra degli attrezzi lavorata a CNC, realizzata in lega di acciaio, che li rende più forti, più rigidi e meno probabili di rotolare rispetto agli utensili con albero rotondo, dispone di un...

Il marchio KEESIN presenta ben 3 utensili per il tornio, dotati di un manico in legno ed una punta in carburo. Le punte sono davvero forti e resistenti, anche perché hanno la barra per gli attrezzi in acciaio, per cui ciò li rende molto più ergonomici e facili da impugnare ed utilizzare.

Questi oggetti hanno degli incastri in carburo, ma anche una taglierina in metallo duro, nonché un diamante in punto raggio. Il set offre la possibilità di attuare diversi tipi di tornitura, come ad esempio: la finitura ruvida, quella media e quella al dettaglio.

I tre utensili sono: una taglierina a forma di diamante ed una chiave esagonale, una sgrossatrice con taglio quadrato e annessa chiave esagonale, ed infine una finitura con fresa rotonda e, ovviamente, una chiave esagonale.

  • Utensili da tornio per legno Heepdd

HEEPDD Set di scalpelli, Set di scalpelli Professionali in Legno 8 Pezzi/Set Utensili da tornio per...
  • Alta qualità --- La testa in metallo è costruita con metallo di buona qualità, ad alta resistenza, antiruggine, resistente.Leggero e portatile, facile da trasportare e riporre.

HEEPDD presenta un set di utensili per il tornio professionali, i quali hanno una testa in metallo. Questo materiale è assolutamente di alta qualità, infatti, risulta essere anche anti ruggine e facile da impugnare e trasportare. Il kit di utensili contiene ben 8 strumenti, ognuno con dimensioni e forme diverse.

Le punte sono a dir poco professionali e complete, infatti, anche per chi è alla prime armi risultano essere degli strumenti davvero eccezionali. Il design è ergonomico e pratico, mentre invece il legno utilizzato è di alta qualità. Questo connubio di forza e precisione, fa sì che l’intaglio ed il processo di tornitura si attuino con uno sforzo davvero minimo.

  • Utensili LED Leds

Il set di utensili per il tornio del marchio LED Leds è più indicato per i principianti, anziché per i professionisti. Il kit presenta ben 8 utensili, che però non hanno nessuna rifinitura in acciaio, per cui risultano essere poco professionali e poco resistenti.

Queste punte sono l’ideale per chi vuole iniziare ad approcciarsi al mondo della tornitura, scegliendo di comprare un kit ad un prezzo modico ed una qualità non eccessivamente elevata. Il kit comprende: una taglierina ed una chiave esagonale, una sgrossatrice con taglio quadrato, una finitura con fresa rotonda, uno scalpello, una punta per troncatura, un utensile dalla punta arrotondata ed un superrapido scalpello.

Comments (No)

Leave a Reply