Tenaglie professionali migliori: Guida alla scelta, classifica top7 e prezzi

In ogni cassetta degli attrezzi ciò che non deve mai mancare sono le tenaglie, indispensabili soprattutto per chi lavora il legno o, in generale, nel campo dell’edilizia.

Questo strumento è uno tra i più affidabili nei lavori professionali o fai-da-te. Per poter acquistare il miglior utensile si devono prendere in considerazione diverse caratteristiche.

In questo articolo vi parleremo proprio delle tenaglie, delle peculiarità e, infine, proporremo una classifica delle migliori in commercio.

Tenaglie: cosa sono e a cosa servono?

Le tenaglie sono attrezzi che hanno il compito di far pressione, estrarre o tagliare. Generalmente sono considerati come utensili molto versatili in quanto possono essere usati per differenti tipi di lavori sia professionali che domestici.

Solitamente, si adattano a lavori di gioielleria artigianale per tagliare spille, avanzi di bracciali e collane o aprire le punte delle pietre.
Possono essere usate anche in orologeria, per la riparazione di mobili, strumenti musicali e veicoli o per lavori meccanici.

A seconda del lavoro che dovrai fare, esistono diverse tipologie di tenaglie che, con il tempo si sono sempre di più sviluppate ed evolute grazie a nuove tecniche di produzione. Dunque, possiamo distinguere:

Bestseller No. 2
KNIPEX Tenaglia (pinza per ferraioli e cementisti) (250 mm) 99 00 250 EAN
  • Per torcere e tagliare il filo dal rullo in una sola operazione, rapida e sicura
Bestseller No. 3
S&R Tenaglie da Lavoro Professionali 205 mm. Acciaio al cromo-vanadio alta qualità, Manci con...
  • Tenaglie 205 mm di acciaio al cromo-vanadio, rivestimento speciale, fosfato, olio-indurito, lunghezza 205 mm, peso 228 gr.
Bestseller No. 4
KNIPEX Tenaglia per ferraioli e cementisti tipo forte a grande forza di taglio (300 mm) 99 14 300...
  • 25% meno sforzo rispetto alle comuni tenaglie per ferraioli e cementisi delle stesse dimensioni
Bestseller No. 5
Amazon Basics - Tenaglie in acciaio al cromo vanadio, 255 mm
  • Realizzate in acciaio al cromo vanadio di prima qualità
OffertaBestseller No. 6
Stanley 2-84-302 Tenaglie, 220 mm
  • Corpo verniciato, testa levigata
OffertaBestseller No. 7
KNIPEX Tenaglia per ferraioli e cementisti tipo forte a grande forza di taglio (250 mm) 99 11 250
  • 25% meno sforzo rispetto alle comuni tenaglie per ferraioli e cementisi delle stesse dimensioni

  • tenaglie da carpentiere, adatte per lavori di edilizia in quanto permettono di intrecciare o tagliare fili. Solitamente, si tratta di tenaglie che svolgono un lavoro molto preciso;
  • tenaglie per piastrelle, utilizzate per regolare, rettificare e marcare e creare piccoli tagli in oggetti realizzati in ceramica. In questo caso si tratta di tenaglie più resistenti;
  • tenaglie da falegname che, come possiamo intuire, vengono usate nel campo della falegnameria per tagliare fili di ferro o estrarre chiodi;
  • tenaglie di serraggio, adatte per lavori idraulici.

Pensare che le tenaglie siano uguali a delle semplici pinze è errato: le prime sono sicuramente più versatili rispetto alle seconde.
La differenza sta anche nella grandezza: le tenaglie sono attrezzi più grandi, utilizzati da molti artigiani per differenti lavori.

Quali sono le parti delle tenaglie?

Tenaglie professionali

Le varie tipologie di tenaglie possono differire anche a seconda delle parti che le compongono. Prima dell’acquisto sarà necessario controllare e saper riconoscere ogni parte e le sue funzioni:

  • manici: hanno una lunghezza variabile e sono la parte più importante delle tenaglie. Sono il punto di contatto con la mano e agiscono come una leva;
  • ganasce: la parte all’apice dell’attrezzo che possiede forme diverse a seconda del loro utilizzo. Sono realizzate per rimuovere e tagliare in modo semplice chiodi o filo di ferro sporgenti;
  • bordi affilati: utili per eliminare in modo preciso gli eccessi dei fili di ferro. Le tenaglie più resistenti possono tagliare anche chiodi e bulloni;
  • molla di ritorno: gli attrezzi più piccole, in particolare, presentano sistemi a molla che permettono alle maniglie di ritornare nella posizione iniziale automaticamente per facilitare il lavoro;
  • pernio: punto di incontro in cui ruotano i manici e le ganasce.

Scegliere le migliori tanaglie professionali – Consigli utili:

Come detto in precedenza, prima di acquistare una tenaglia è necessario informarsi sui criteri d’acquisto: le caratteristiche di questi strumenti sono importanti per poter scegliere il modello migliore.

  • Uso

La prima cosa da considerare è l’uso che si vuole fare della tenaglia: ciò influenzerà il vostro acquisto totalmente.
Se avete un officina meccanica, per esempio, sarà necessario acquistare una tenaglia di serraggio o da taglio.

É importante che non sottovalutiate questa prima caratteristica, perché è la più importante.

  • Ganasce

Riconosciuta come la parte principale della tenaglia, sarà essenziale capirne il funzionamento a seconda del design.
In commercio esistono due tipi diversi di ganasce:
a pappagallo: assicura un’unione più solida e forte e garantisce più precisione e resistenza;
giunti sovrapposti: si tratta della tipologia più utilizzata, realizzata con ganasce posizionate una sopra l’altra unite da un rivetto. Quest’ultimo è causa di uno svantaggio in quanto, con il tempo, si allenterà e le ganasce perderanno di solidità e resistenza.

  • Manici

Un’altra parte fondamentale delle tenaglie sono i manici: la maneggevolezza dipende totalmente dall’impugnatura.
Sicuramente, i manici più lunghi sono perfetti quando si tratta di lavori posti in luoghi ristretti o difficili da raggiungere.
Sono totalmente consigliate le tenaglie con impugnatura lunga in quanto garantiscono maggior comfort, vi aiuteranno a mettere più forza e pressione.

Le maniglie devono essere comode quindi sarà meglio optare per modelli con le molle di ritorno, per facilitare il lavoro.
Generalmente è preferibile scegliere un’impugnatura realizzata con materiali gommosi o plastici: ciò perché la presa verrà migliorata come anche l’ergonomia.

  • Dimensioni

In generale, le dimensioni sono fondamentali: per quanto riguarda i manici, se siete persone non abituate a lavori manuali allora avrete bisogno di un’impugnatura più lunga in quanto vi aiuterà ad esercitare più forza.

Inoltre, le ganasce piccole sono sempre le più efficaci: esistono diverse opzioni che differiscono da forza e potenza. Le ganasce, infatti, hanno solitamente dai 18 chili ai 52 chili di peso.
L’acquisto dipenderà totalmente dall’uso che dovrete farne.

Classifica delle migliori tenaglie in commercio:

migliori tenaglie

Dopo aver visto le caratteristiche da considerare prima dell’acquisto, vi proponiamo una classifica delle migliori tenaglie presenti in commercio per aiutarvi ulteriormente nella scelta.

  • Tenaglia 55W Montolit – Per piastrelle

TENAGLIA 55W X PIASTR. DURISSIME - MOSAICO
  • Tenaglia per piastrelle vetrificate e mosaico 55W Montolit

La prima tenaglia che proponiamo è commercializzata dall’azienda Montolit, brand famoso per i suoi attrezzi edili.
Si tratta di un utensile perfetto per lavori che riguardano le piastrelle, dunque adatta per i piastrellisti.

Parliamo di un modello di alta qualità creato appositamente su indicazione di mosaicisti. Le due rotelle presenti nelle ganasce sono realizzate in carburo di tungsteno e rivestite in titanio: queste hanno il compito di tagliare i mosaici in vetro, ceramica, piastrelle dure e gres porcellanato.

In questo ambito, la tenaglia Montolit è considerata una tra le migliori presenti in commercio. Si tratta, quindi di un utensile che assicura tagli precisi su materiali diversi ed è possibile realizzare linee rette o curve.

Il prezzo non è basso proprio perché è una tenaglia rivolta a degli acquirenti specifici che richiedono caratteristiche specifiche.

  • Tenaglia XLC

Come abbiamo detto, le tenaglie sono utensili molto versatili, utilizzati in molti ambiti. Infatti, se la precedente era adatta alla lavorazioni di piastrelle, la tenaglia XLC è perfetta per la manutenzione delle biciclette.

Parliamo di una tenaglia di ottima qualità, recensita da molti acquirenti in modo positivo: svolge il suo lavoro in modo perfetto, tagliando guaine e fili in un secondo.
XLC è una marca conosciuta per la realizzazione e produzione di accessori e componenti per le biciclette.

Questo attrezzo si presenta resistente e molto robusto: la forma si adatta a quella delle mani e ciò la rende confortevole durante l’utilizzo, riducendo anche lo sforzo da applicare.

Dunque, la tenaglia XLC è maneggevole e leggera, grazie al suo peso di soli 100 grammi, ed è pensata per la manutenzione delle proprie biciclette: ciò può essere una nota negativa, in quanto non è possibile utilizzare questo utensile per altre tipologie di lavori.

Per quanto riguarda il costo, parliamo di un prezzo medio-basso, accessibile a tutti.

  • Tenaglia Knipex 99 14 300 EAN

KNIPEX Tenaglia per ferraioli e cementisti tipo forte a grande forza di taglio (300 mm) 99 14 300...
  • 25% meno sforzo rispetto alle comuni tenaglie per ferraioli e cementisi delle stesse dimensioni

Chiunque lavori nel mondo della ferramenta, idraulica e cementistica sa che la marca Knipex è famosa per la produzione di pinze di alta qualità.
La tenaglia Knipex 99 14 300 EAN ne è un ottimo esempio: si tratta, infatti, di un utensile realizzato per tagliare e piegare fili di ferro in modo rapido e sicuro.

Questo modello assicura il 25% in meno di sforzo durante l’utilizzo rispetto ad altri modelli ed è adatto a professionisti ferraioli e cementisti.
La lunghezza di questo prodotto è di 330 millimetri, quindi si tratta di un utensile lungo e, di conseguenza, facile da utilizzare e maneggiare.

Il materiale utilizzato per la realizzazione di questa tenaglia è l’acciaio che assicura ottima qualità e resistenza ai colpi accidentali.
Il prezzo è medio-basso, accessibile a tutti.

  • Tenaglia Ausonia

Il quarto modello che vi proponiamo è della marca Ausonia: si tratta di un utensile di 300 millimetri, con un peso di 540 grammi.
La qualità di questo prodotto è data dal materiale utilizzato nella sua realizzazione: l’acciaio che, come sappiamo, assicura resistenza e durabilità, rendendo la tenaglia ottima.

Questo modello è adatto ad ogni lavoro: manutenzione, estrazione di chiodi arrugginiti, taglio e torsione di fili di ferro.
Sui taglienti è presente una tempera ad induzione, utile per il riscaldamento dell’utensile per produrre componenti in metallo impiegati soprattutto nei settori industriali.
Il costo è medio-basso, sicuramente conveniente.

  • Tenaglia Knipex

KNIPEX Tenaglia (pinza per ferraioli e cementisti) (250 mm) 99 00 250 EAN
  • Per torcere e tagliare il filo dal rullo in una sola operazione, rapida e sicura

Come abbiamo detto in precedenza, la marca Knipex è una tra le più consigliate quando si vuole acquistare una pinza o una tenaglia.
Per questo motivo, vi proponiamo una seconda tenaglia Knipex 99 00 250 EAN, modello perfetto per ferraioli e cementisti che non poteva mancare nella nostra classifica.

Si tratta dell’utensile più venduto anche grazie al suo prezzo basso e conveniente. Presenta caratteristiche favorevoli come la robustezza sia dei manici che delle ganasce, la resistenza e la durabilità.

É possibile utilizzare questa tenaglia per eliminare chiodi, tagliare fili di ferro anche molto spessi.
In commercio esistono tre lunghezze diverse di questo utensile:
– la tenaglia da 280 millimetri è adatta per tagliere un filo di media durezza con un diametro massimo di 2,8 millimetri;
– la tenaglia da 250 millimetri e da 220 millimetri, entrambe perfette per tagliare fili di durezza ridotta.

l’azienda Knipex è famosa anche per i materiali utilizzati nella realizzazione delle pinze e delle tenaglie: questo modello, infatti, è stato prodotto con l’uso di acciaio temperato, forgiato e antiruggine. Si tratta, quindi, di un materiale di ottima qualità: ciò assicura durezza e la capacità di tagliare fili di ferro di grande spessore.

  • Tenaglia KS Tools – Tenaglie economiche

Offerta

Il sesto modello che vi proponiamo è pensato, ancora una volta, per ferraioli e cementisti.
É tra le tenaglie più vendute online grazie alla sua ottima qualità e il prezzo basso.

La lunghezza di questo modello è di 250 millimetri, dunque si tratta di una tenaglia molto maneggevole realizzata con un acciaio specifico per utensili. I manici sono rivestiti e ciò rende la presa sull’utensile migliore.
Le ganasce smussate affinché si possano tagliare o piegare i fili di ferro.

Le due caratteristiche più apprezzate dagli acquirenti sono robustezza e comfort durante l’utilizzo.
Il prezzo, come già detto, è basso e ciò mette questo modello in competizione con molti altri presenti in commercio.

  • S&R

S&R Tenaglie da Lavoro Professionali 280 mm. Acciaio al cromo-vanadio alta qualità, Manci con...
  • Tenaglie 280 mm di acciaio al cromo-vanadio, placcatura speciale, fosfato, olio-indurito, lunghezza 280 mm, peso 228 gr.

Altro prodotto da recensire e consigliare è commercializzato dall’azienda S&R: si tratta di una tenaglia realizzata in acciaio al cromo vanadio di ottima qualità, molto resistente e precisa durante i lavori.

I bordi delle ganasce sono temperati così da poter eliminare e rimuovere i chiodi più arrugginiti senza troppa fatica.
Questo modello è disponibile in due lunghezze: da 105 millimetri e da 280 millimetri.

Si tratta di una tenaglia adatta a diversi lavori come quelli meccanici, l’assemblaggio e la manutenzione di automobili: parliamo, quindi, di tenaglie universali, utilizzate per vari e differenti lavori professionali.

Le maniglie sono realizzate con gomma antiscivolo per rendere la presa più salda e sicura.

Le tenaglie S&R sono rese durevoli dai materiali di ottima qualità e il design perfetto.
Il costo è basso e si assicura un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Comments (No)

Leave a Reply