Pompa di calore – Classifica, prezzi e opinioni dei migliori modelli

La pompa di calore deve essere scelta con estrema cura, visto che questo strumento deve poter essere sfruttato sia in estate che in inverno senza temere che la stessa possa rovinarsi o non condizionare perfettamente il clima.

Vediamo quali sono i criteri di scelta che permettono di identificare la versione perfetta di questo strumento.

Guida all’acquisto delle migliori pompe di calore:

Bestseller No. 2
Bestseller No. 3
Olimpia Splendid 01922 Dolceclima 12 HP P Climatizzatore Portatile con Pompa di Calore 12.000 Btu/H,...
  • Climatizzatore portatile in classe A raffreddamento, classe A+ riscaldamento, a basso impatto ambientale.
Bestseller No. 4
Olimpia Splendid 01918 Dolceclima Air PRO 14 HP Climatizzatore Portatile con Pompa di Calore 14.000...
  • Il climatizzatore portatile per tutte le stagioni, fino a 3,52 Kw di potenza
OffertaBestseller No. 6
Olimpia Splendid 01921 Dolceclima Compact 10 P Climatizzatore Portatile 10.000 BTU/h, 2,64 kW,...
  • Climatizzatore portatile in classe A, compatto (70 cm di altezza e 35 cm di larghezza) e a basso impatto ambientale
  • La pompa di calore e i consumi energetici

Partiamo dalla prima caratteristica, ovvero i consumi energetici: la pompa di calore deve essere necessariamente essere in grado di funzionare senza comportare un grosso consumo di energia elettrica.

Questo per un semplice fatto: specialmente durante le giornate roventi, ovvero quelle estive, questo strumento deve poter essere sfruttato senza rischiare che, a fine mese, arrivino bollette che fanno girare la testa.

Pertanto consumi e potenza devono essere esaminati in maniera tale che si possano evitare brutte sorprese quando arriva la bolletta a casa propria.

  • Il funzionamento

Ovviamente occorre focalizzarsi in particolar modo sul funzionamento della pompa di calore.

Questo elettrodomestico deve essere necessariamente abbastanza semplice da utilizzare e fare in modo che anche chi non ha mai avuto l’occasione di sfruttare questo articolo possa essere in grado di accedere alle impostazioni basilari.

Regolare la temperatura, impostare la soglia minima e massima, avere l’occasione di usufruire della funzione che permette alla pompa di riaccendersi automaticamente quando al temperatura in una stanza tende a scendere o salire eccessivamente, facendo in modo che il livello minimo previsto sia garantito, spegnimento automatico e programmazione dell’orario e giorni della settimana di funzionamento automatico rappresentano alcune delle caratteristiche che una pompa di calore professionale deve possedere.

Pertanto tutte queste peculiarità devono necessariamente contraddistinguere questo elettrodomestico.

  • La pompa di calore e l’installazione:

Ovviamente bisogna anche scegliere la pompa di calore maggiormente semplice da installare e se questa richiede l’intervento di un professionista del settore.

I tubi di scolo della condensa e altri collegamenti esterni non devono essere sinonimo di lunghe e complesse lavorazioni ma, al contrario, queste devono richiedere poco tempo affinché tale strumento possa essere sfruttato con semplicità.

Stesso discorso per quanto concerne la possibilità di collegare tubi per incanalare l’aria e scaldare o rinfrescare gli altri ambienti della propria casa.
Tutti questi parametri permettono effettivamente di trovare la migliore pompa di calore possibile.

  • I prezzi della pompa di calore:

La pompa di calore ha ovviamente un costo in base al tipo di strumento che si sceglie e questo significa che la tecnologia, le dimensioni e altri aspetti come dimensioni, filtri dell’aria e resistenza dell’elettrodomestico incidono sul prezzo finale.

Se si vuole uno strumento basilare, allora il costo che si sostiene diviene poco elevato mentre, qualora si punti a una versione avanzata tecnologicamente, occorre spendere qualche euro in più.

In base al tipo di pompa di calore e al funzionamento della stessa, il costo che si deve sostenere tende a essere variabile e quindi più o meno elevato.

Recensione con prezzi delle migliori pompe di calore:

Pompe di calore profesisonali

Vediamo ora quali sono i diversi modelli di pompa di calore, professionali e meno, che possono essere scelti per scaldare o rinfrescare la propria casa.

  • Mitsubishi Electric Msz-Dm35va – Miglior modello

Modello di pompa di calore abbastanza interessante visto che, essendo molto potente, non consuma grosse quantità di energia elettrica.

In questo caso siamo di fronte a una versione assai professionale dato che permette di accedere a impostazioni di controllo come, per esempio, la possibilità di scegliere giorno e temperatura massima di entrata in funzione.

Il timer da 12 ore, che permette di regolare l’entrata in funzione della pompa di calore e scegliere per quanto tempo lasciarla attiva, talvolta tende a essere poco preciso e pertanto potrebbe accadere che il suddetto modello funzioni meno o un lasso di tempo superiore a quanto previsto.

Inoltre manca la possibilità di usufruire del deumidificatore, così come di azionare la pompa tramite smartphone quando non si è in casa o non si trova il telecomando.
Tutto sommato un buon modello classico da utilizzare per lassi di tempo non eccessivamente lunghi durante il corso della medesima giornata.

  • Argo Ecowall – Pompe di calore professionali

ARGO Ecowall 9 Climatizzatore Fisso, DC Inverter, con WiFi, Bianco, 9000 BTU/h
  • Climatizzatore fisso con wifi monosplit 9000 btu/h con tecnologia DC inverter, display retroilluminato disattivabile durante l notte e telecomando digitale con schermo LCD

Questa pompa di calore è sicuramente la migliore qualora si voglia entrare in possesso di uno strumento semplice ma, allo stesso tempo, funzionale e professionale.

Il modello in questione è un mono splitter dotato di diverse funzioni come, per esempio, la possibilità di risparmiare diversa energia elettrica grazie alla funzione Eco, la possibilità di memorizzare una funzione particolare che riparte qualora ci sia un blackout e quella di programmazione del timer di funzionamento.

Tra le funzioni principali vi sono quelle di riscaldamento, climatizzazione e deumidificazione.

Un modello molto piacevole da utilizzare seppur i controlli tramite app, visto che questo modello è anche abbastanza tecnologico e funziona collegando smartphone e pompa di calore al wifi, sono molto lenti.

  • Pompa di calore elettrica Olimpia

Altro modello molto semplice che si adatta a coloro che vogliono sfruttare la pompa di calore in modo semplice.

Questo modello offre un riscaldamento con pompa di calore superiore e lo stesso vale per quanto riguarda anche la possibilità di rinfrescare l’ambiente: la classe energetica A++ rappresenta un valore importante dato che, in combinazione con un motore assai potente, consente di avere un ottimo grado di calore oppure di freschezza nella propria casa senza dover attendere molto tempo e prevenendo grossi consumi energetici.

Mancano, però, funzioni importanti come quella che consente di programmare il tetto massimo e minimo delle temperature così come la possibilità di impostare ora e giorno di funzionamento.
In compenso, i comandi wifi rispondono in maniera pronta.

  • Electrolux Exp26u538hw – Pompa di calore portatile

Offerta
Electrolux EXP26U538HW ChillFlex Pro 10 A+ HP Climatizzatore Portatile, 10K BTU, Classe A+/A++,...
  • Capacità di raffreddamento: 10.335 BTU/h, riscaldamento 7.848 BTU/h

Questa pompa di calore portatile è purtroppo l’ultima della classifica ma non per quanto concerne la potenza, bensì la sua fragilità.

Sul fronte calore e fresco, questo modello di pompa di calore mobile riesce a essere abbastanza professionale e piacevole da utilizzare e inoltre smaltisce la condensa in maniera abbastanza rapida, evitando quindi potenziali blocchi durante la fase di utilizzo.

Altro difetto che contraddistingue questo modello è l’eccessiva rumorosità e qualche imprecisione nella scelta delle impostazioni, col display che talvolta non permette di visualizzare la funzione selezionata.

Un modello ideale da usare per piccoli ambienti che si vogliono scaldare oppure raffreddare durante il giorno.

Comments (No)

Leave a Reply