Miglior compressore aria – Guida all’acquisto, recensioni e prezzi dei 5 migliori modelli

Stai pensando di comprare un compressore aria per il tuo garage e hai bisogno di informazioni utili per fare una buona valutazione prima dell’acquisto?

In questa guida ci proponiamo di darti tutte le informazioni necessarie che possono aiutarti a a scegliere il miglior modello di compressore ad aria che più soddisfa le tue esigenze di hobbista o professionista, inoltre abbiamo selezionato secondo la nostra sensibilità i migliori 5 compressori ad aria che i mercato attualmente offre.

Recensione dei migliori compressori!

OffertaBestseller No. 1
Einhell TC-AC 190/24/8 Compressore, 1500 W, 230 V, Rosso
  • Manometro e attacco rapido per pressione d‘esercizio regolabile
Bestseller No. 2
Stanley D211/8/24 Compressore 24 Litri 2Hp, Giallo, 24 Kg
  • Il motore da 2 hp consente di raggiungere rapidamente fino a 8.bar di pressione di lavoro
OffertaBestseller No. 3
STANLEY 1808 Compressore
  • Il compressore Stanley D200/10/24V funziona senza benzina ed è molto potente
OffertaBestseller No. 4
Compressore d'aria lubrificato ad olio da 24 Litri 1.500 Watt 8 bar SYSTEM+
  • Compressore carrellato con cilindro singolo lubrificato ad olio da 42 mm
Bestseller No. 1
Einhell 4010440 Te-AC 270/50/10 Compressore Lubrificato, 50 L
  • Ruote gommate e impugnatura per trasporto semplice

Di seguito una guida che si propone di entrare nei tecnicismi di un compressore ad aria; cercheremo di essere il più possibile esaustivi tenendo presente, che per necessità di sintesi, non sarà possibile, data la vastità dell’argomanto, elencare tutta la gamma di compressori ad aria e relative caratteristiche.

Ci soffermeremo maggiormente sulla analisi dei modelli e tecnologia più diffusi.

Un elenco strutturato e comparativo, dove possibile, metterà in evidenza tipologia, caratteristiche e destinazione d’uso dei compressori ad aria, al fine di dare dei validi dati tecnici e informazioni generali, nonché consigli utili alla compressione tecnica di questo straordinario e versatile strumento da lavoro. Una guida che vi permetterà la migliore valutazione possible per l’acquisto di un compressore ad aria.

Perchè non deve mancare nella nostra abitazione?

Compressore domestico economico

Il compressore ad aria è uno strumento versatile tra più utili di cui un hobbista e un professionista si possano servire per svolgere il proprio lavoro. Per quanto riguarda l’uso domestico, permettono di fare dei piccoli ma utili lavori, quali gonfiare camere d’aria di qualunque veicolo, affiancare l’amante del fai date nel proprio lavoro. Pensiamo a lavori di verniciatura, sabbiatura, la possibilità di innestare utensili da lavoro che sfruttano la propulsione pneumatica per il proprio funzionamento.

Questo aspetto non è un dettaglio, infatti a differenza di un elettro utensile, un utensile da lavoro che sfrutta la pressione dell’aria per svolgere il proprio esercizio, garantisce maggiore affidabilità e può sottoportisi a carichi di lavoro maggiori senza subire cali di prestazioni. Questo ha una rilevanza maggiore per un professionista, però fa davvero al differenza per un amatore del fai da te che usa strumenti, magari di bassa potenza, che però necessitano di maggiore affidabilità e continuità di esercizio.

Immaginiamo un laboratorio di meccanica di precisione con fine amatoriale, che prevede l’uso di presse e macchine da taglio, trapani a colonna professionali la cui potenza è contenuta in relazione al tipo di uso, avrà tutti i vantaggi di una alimentazione ad aria, per eliminare vibrazioni e rumore durante il lavoro. Caratteristica fondamentale di tutti quegli strumenti che si propongono di fornire un esercizio di funzionamento di precisione.

Per quanto riguarda invece l’industria, hanno un’applicazione massiva soprattutto per far funzionare le più disparate macchine da lavoro, come martelli pneumatici o strumenti da taglio che richiedono una grande potenza da parte del compressore per funzionare a regime in maniera performante. Come vediamo gli ambiti di uso sono gli stessi per un professionista come di un hobbista, ciò che cambia è la potenza nominale, che il tipo di utensile richiede.

Il campo di utilizzo è ampio e trasversale e evidenziare una linea di confine tra un uso amatoriale e quello professionale non è semplice e forse neanche utile, poiché le esigenze di entrambi nel tempo si stanno sempre più reciprocamene avvicinate.
A tal proposito ci proponiamo di descrivere entrambe le categoria per darti ulteriori dati utili alla tua valutazione per l’acquisto di un compressore ad aria.

Come funziona un compressore?

Funzionamento del compressore aria

Ci sono molte classi e dimensioni di compressori ad aria; incominciamo definendo cosa sono e quale sono le principale destinazioni d’uso, successivamente analizzeremo nel dettaglio le principali caratteristiche tecniche.

Incominciamo con i fondamenti: il compressore ad aria è un utensile il cui funzionamento si basa sulla produzione di aria che viene compressa in un vaso e rilasciata a pressione variabile secondo necessità di utilizzo. L’aria rilasciata può essere usata libera o come propulsore per far funzionare utensili da lavoro tra i più vari.

Tecnicamente possiamo descrive il funzionamento di un compressore ad aria in questo modo: sono delle macchine che utilizzano energia meccanica per trasformarla in energia pneumatica.

Capito il funzionamento è più semplice individuarne tutte le possibili applicazioni. Si usano principalmente per gonfiare camere d’aria, per generare energia elettrica, sono alla base del funzionamento dei sistemi di refrigerazione e volendone indicare un uso di questa tecnologia di alto livello, col solo fine di evidenziarne la polivalenza, possiamo indicare i turboreattori degli aerei.

Aspetti tecnici da valutare per l’acquisto:

Compressore professionale per cantieri o garage

Per scegliere un compressore ad aria dobbiamo prendere in considerazione vari aspetti tecnici che determinano sia il rendimento come la destinazione d’uso più indicata per modello invece di un’altro. La potenza è un dato principale di caratterizzazione di un compressore ad aria.

Potenza:

Compressore ad aria sino a 2CV: i compressori ad aria sino 2 CV di sono di potenza modesta, questo li limita ad un uso domestico per piccoli lavori di verniciatura, gonfiare materassini, palloni e simili.
Non facciamoci però ingannare solo dalla potenza modesta, poiché non è da considerarsi un difetto, infatti sarebbe del tutto inutile acquistare un compressore ad aria estremamente potente per gli usi domestici sopra indicati. La potenza è funzionale alla destinazione d’uso del mercato che questo tipo di compressori ad aria si propongono di servire.

Compressore ad aria sino a 4CV: un compressore ad aria sino a 4CV, è il migliore compromesso se siamo alla ricerca di uno strumento che possa servirci sia per gli usi domestici come per lavori professionali che richiedono maggiore affidabilità e soprattutto, appunto, potenza.

Compressore ad aria superiore ai 4CV: i compressori ad aria superiori ai 4CV sono prodotti professionali pensati e realizzati per servire il lavori di un professionista.

Conseguentemente a questa prima distinzione tra i compressori ad aria per quanto riguarda la potenza, e quindi la destinazione d’uso, entriamo nel dettaglio analizzando alcune importanti caratteristiche tecniche

Gli aspetti tecnici principali di un compressore ad aria da valutare prima dell’acquisto sono 3:

  • quanta pressione di aria si necessita, questo parametro viene espresso in BAR;
  • quantità di aria che è possibile comprimere, ossia il volume, e viene espresso in l/min o m³/min
  • che potenza mi serve, dato espresso in CV, HP o KW.

Pressione dell’aria: è la pressione con la quale lavora il compressore a regime, misurata in BAR.

Volume: è la capacità che ha il compressore di comprimere l’aria in un dato spazio di tempo e si misura in litri per minuto.

Potenza: è la capacità di lavoro del compressore ad aria e si misura in cavalli vapore CV o KW Chilowatt

In termini pratici: maggiore è la potenza del compressore, maggiore sarà l’aria che lo strumento sarà capace di fornire come mezzo utile allo svolgimento del lavoro. Gli standard più diffusi lavorano a 6,2 BAR, 6,2 BAR e 8,2 BAR; chiaramente ci sono macchine più e meno potenti, ma questi indicati riguardano la fetta di mercato più grande.

Per quanto riguarda l’aria compressa, ci sono alcuni coefficienti di correzione del consumo di cui non abbiamo ancora parlato. Questi possono essere:

  • coefficiente d’uso;
  • coefficiente di simultaneità;
  • coefficiente di Mayration;
  • coefficiente del ciclo di funzionamento.

Quando ci sono molti strumenti, di diverse potenze connessi, potenzialmente o contemporaneamente, al compressore, è opportuno dimensionare al meglio la macchina così da poter fare carico dell’approvvigionamento di aria che tutte le apparecchiature richiedono se entrassero in funzione allo stesso tempo.

Per evitare un calo di prestazioni durante lo svolgimento del lavoro, quando si sceglie un compressore industriale, sarà sufficiente aumentare semplicemente il consumo del 30% in più, aggiungendolo al calcolo generale che viene effettuato.

Un esempio può essere questo:

Devo acquistare un compressore per alimentare questi strumenti:

– Levigatrice 350 l/min a 6,20 bar
– Pistola di soffiaggio 150 l / min a 6,20 bar
– Praticare 350 l / min a 6,20 bar

Tutto questo si somma: 350 + 150 + 150 = 650 l/min a 6,20 + 30% = 845 l/min a 6,20 bar

Quindi abbiamo bisogno di un compressore con una potenza di 7,5 HP. Una macchina come questa soddisfa tutte le esigenze per un uso simultaneo degli utensili sopra elencati.

Classifica dei 5 migliori compressori ad’aria: Modelli economici e professionali a confronto

Classifica dei migliori compressori

Ora abbiamo abbastanza dati per fare una buona valutazione per l’acquisto di un compressore ad aria. Di seguito proponiamo una selezione dei 5 migliori compressori ad aria tra i quali saprai individuare, per tipologia e caratteristiche il miglior compressore ad aria che più soddisfa le tue esigenze di hobbista o professionista.

Ti diamo una ulteriore indicazione: sarà utile rispondere ad alcune domande per individuare il miglior modello di compressore ad aria: che tipo di lavoro svolgo? Con quale frequenza userò un compressore ad aria? Mi serve principalmente per la verniciatura o per far funzionare utensili da lavoro come demolitori o strumenti da taglio? A quale carico di lavoro sottoporrò il mio compressore ad aria?

I dati tecnici sono indispensabili per la valutazione d’acquisto, ma per esperienza evidenziamo quanto sia importante, per capire di quelle strumento abbiamo bisogno, rispondere a queste domande.
Un consiglio valido sia per l’amatore del fai da te come per il professionista. Questo aiuterà a definire il proprio budget e acquistare un compressore ad aria al miglior prezzo per tipologia, caratteristiche e destinazione d’uso.

Se svolgiamo lavori di verniciatura occasionali ci orienteremo su un compressore da 24 litri piuttosto che uno da 100 litri, più adatto a un laboratorio che ha bisogno di poli-funzionalità e quindi di grande volume di aria a disposizione. Un altro aspetto da considerare è il rumore, quindi se la tua attività si svolge al chiuso, farai riferimento a un compressore ad aria, magari meno potente però con basse emissioni di rumore durante l’esercizio.

Compressore Abac Pro A29B – Professionale

Il compressore ABAC PRO A29B è un prodotto professionale per professionisti, combina una notevole facilità di uso e basse temperature di esercizio.

Questo compressore monta un motore elettrico a cincia monostadio. Questa caratteristica consente di mantenere un basso regime di rotazione della testata pompante riducendone così l’usura. Ciò consente anche una notevole riduzione della temperatura di esercizio della rumorosità.

Questo prodotto è la scelta migliore per clienti che cercano valore aggiunto quando utilizzano i loro compressori in attività di smerigliatura e demolizione leggera, ma anche per il serraggio a cricchetto e l’avvitatura. Uno strumento da lavoro davvero versatile e potente che risponde alle esigenze del professionista con alti standard di efficienza.

Compressore Abac Pole Position 24  Litri – Ottimo prezzo

ABAC 9721305 0, Giallo
  • Aac 1129100007 - Compressore pole position B20 2H024L

Compressore elettrico ABAC Pole position B20 Baseline, struttura compatta di emissione e peso ridotti, eccellente qualità dei materiali ed ottime rifiniture.

Questo compressore è utilissimo per soffiare, gonfiare e verniciare in ambito domestico e la semplicità di utilizzo lo rende accessibile anche alle persone meno esperte.

Capacità del vaso 24 LT, aria aspirata 190 lt/min, potenza motore 2 HP – 1,5 KW RPM 2850 giri/minuto, alimentazione 230 V – 50 HZ

Pressione massima nominale di esercizio 8 bar. dimensione 610x310x580 mm peso 24 kg.

Uno strumento discreto che può servire il hobbista come il professionista. La ABAC è un marchio leder nel settore dei compressori, da sempre molto attenta nel fornire prodotti di qualità.

Compressore Power Plus – Economico da 25 litri

Compressore POWER PLUS, 2 HP di potenza; pressione massima nominale di esercizio 8 bar, motore 1500 W.

Due manometri controllo, attacco rapido con regolatore uscita aria – uno diretto predisposto per l’attacco di strumenti per la verniciatura o la sabbiatura.

Portata aria 170 lt/min; misure comprese in 500x230x560 mm peso 25 kg.

Questo compressore è molto valido, offre caratteristiche polivalenti e garantisce tutte le funzioni che un compressore di qualità dovrebbe avere. POWER PLUS 25 LT mantiene le promesse di affidabilità e potenza indicate, utile al professionista, soddisfa tutte le necessità dell’amante del fai da te.

Compressore Einhell TH AC 200/24

Einhell Compressore, 24 L, 8 Bar, 1 Cilindro, Nero, Rosso
  • Collegamento alimentazione 230 V ~ 50 Hz; Potenza motore 1,1 kW (1,5 CV)

Compressore EINHELL TH-AC TH-AC: alimentazione 230 v – 50 Hz, sviluppa una potenza 1,1 KW, motore performante a 2850 giri/min e un cilindro.

Capacità del serbatoio 24 lt, pressione di esercizio nominale massima 8 bar, potenza a 0 bar 110 l/m, potenza a 4 bar 70 l/m uscita a 7 bar 45 l/m.

Uno strumento davvero potente e capace di prendere in carico grandi volumi di lavoro, consigliato all’ hobbista che ha un approccio professionale alla sua passione.

Compressore Black+Decker BD205/50 – Da 5o Litri

Black + Decker Compressore con serbatoio – BD205/50, 50 L, 1799
  • Il compressore ha una potenza di aspirazione teorica di 210 L/min e ha una pressione massima di 8 bar.

Compressore BLACK+DECKER BD205/50, saliamo di livello, potenza di aspirazione nominale di 210 l/min con una pressione di esercizio massima di 8 Bar – il motore sviluppa 2850 giri/min, 230 V.d
Dimensione 760x640x330 mm per 32,7 kg di peso. Un compressore ad aria di alto livello.

La BLACK+DECKER non si smentisce e ci regala uno strumento professionale che per caratteristiche e versatilità di utilizzo si distingue da tutti gli altri. Assolutamente adatto alla soddisfazione delle esigenze di un professionista, forse sprecato per il fai da te, ma chiaramente dipende dalle esigenze del singolo.

Comments (No)

Leave a Reply